Magazine Bellezza

Un mascara sul mascara!

Creato il 11 gennaio 2011 da Raffaella
Sabato sono andata a fare shopping in corso Buenos Aires a Milano e, dopo aver fatto una veloce puntatina nel mio negozio di scarpe preferito, ho fatto una lunga puntatina da Kiko, a caccia di cosette sfiziose. A dire la verità sono entrata convinta di acquistare un piegaciglia che Kiko non vende (??com'è possibile??) e sono uscita con un bel sacchettino pieno di prodotti "utili".Tra tutti ce n'è uno degno di nota, da tenere per forza in borsetta. Di cosa si tratta?E' un mascara da applicare... sopra al mascara!!!Allora. Vi capita mai di truccarvi la mattina, andare in ufficio e restarci fino a tardi per poi uscire direttamente a cena ? Ecco. Vi capita mai di non avere la possibilità di passare da casa per rinfrescarvi e struccarvi e ritruccarvi? ...E vi capita mai di dover ritoccare il trucco in giro, dare un'occhiata agli occhi truccati 10 ore prima, notare che il mascara è meno intenso e ripassare sopra il vostro mascara facendo grumi e ciglia che sembrano a loro volta degli scovolini? Benissimo. Tutto questo non succederà più se in borsetta terrete il Mascara False Lash Concentrate Volume Top Coat Volumateur. Un mascara sul mascara!Si tratta di un mascara che va applicato sul mascara, ha uno scovolo sferico con setole a lunghezza differenziata che riescono ad "incastrare" bene anche le ciglia già truccate. Il segreto però sta nella formula  particolare che non fa grumi nonostante venga steso su un altro mascara: contiene collagene che rende morbide le ciglia irrigidite dal mascara precedente e cere di riso che le rendono più scorrevoli e lucide. Una volta steso sul vecchio mascara le ciglia riacquistano volume, lunghezza e colore. Per convincermi meglio Silvia, la ragazza bravissima e gentilissima che lavora lì, me l'ha applicato e mi ha speigato va fatto "rotolare" sulle ciglia, deve ruotare un po' anche il polso, altrimenti l'effetto non viene esaltato a dovere. Prezzo: €7,20Ovvio che l'ho comprato!Approfitto per ringraziare Silvia e Jessica che hanno ritrovato il mio portafoglio e che mi hanno ripescata fuori dal negozio mentre già stavo chiamando disperata la banca, i carabinieri, la polizia, mio marito e  mia sorella e tutto l'esercito della giustizia!

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines