Magazine Arte

Un nuovo spazio per l’arte a Torino

Creato il 13 settembre 2013 da Sulromanzo

Autore: La Redazione

Claudio Massucco
Non si è in pochi ad avere una percezione precisa, e dolorosa: in Italia, servirebbero più spazi per l’arte. Nel senso più ampio del termine, più spazi e più luoghi per dare corpo alle espressioni artistiche, fare largo alla sperimentazione, trattenere il passato per non dimenticarlo e, nello stesso tempo, guardare avanti, per non rimanere bloccati e soli.

Sembra rispondere a esigenze molto simili a queste, l’apertura, a Torino, dello show room SB Art, in via della Rocca 37/f, inaugurato proprio ieri con la mostra ICONS 013 dell’artista piemontese Claudio Massucco, che sarà visitabile fino al 28 settembre prossimo.

 

SB Art nasce, come idea, dalla passione dell’ingegnere Sergio Bellino, e dall’incontro, e la successiva e fruttuosa collaborazione, con Davide Binello. Una sfida, dunque, aprire questo nuovo spazio, e aprirlo alla cittadinanza; in particolare, con la scelta, non casuale, di un artista come Massucco, definito «pop-espressionista-contemporaneo». Definizione che, detta così, senza riferimenti, potrebbe suonare approssimativa, se non pretenziosa, ma si sostanzia con chiarezza osservando le opere che, come ha affermato la curatrice della mostra, Isabella Raimondo, nascono da una «esigenza di reiterare un pensiero, un’immagine, consolidare qualcosa di bello che ha in sé una lirica preziosa».

La percezione di cui si diceva all’inizio, perciò, deve essere contemperata da queste iniziative, importanti, che mirano a far crescere quanto, per anni, e ancora oggi, viene consapevolmente tralasciato, messo in secondo piano; quanto, soprattutto, spesso non viene considerato una ricchezza, ma una “spesa”.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il ballo [Torino]

    ballo [Torino]

    Una ragazza molto carina, con i capelli biondi raccolti alla bell’e meglio in una crocchia disordinata e il corpo flessuoso ed elegante, legge assorta Il... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • TETANO - Alessio Torino

    TETANO Alessio Torino

    La prima cosa a cui ho pensato leggendo Tetano di Alessio Torino è stata la mia infanzia: il mio gruppetto di amici, le nostre avventure pomeridiane, i nostri... Leggere il seguito

    Da  Lalettricerampante
    CULTURA, LIBRI
  • Paula [Torino]

    Paula [Torino]

    Sul treno, una signora anziana inforca gli occhiali viola che porta legati intorno al collo con un cordino e legge assorta Paula di Isabel Allende. Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Il suggeritore [Milano-Torino]

    suggeritore [Milano-Torino]

    Il treno del pomeriggio è strapieno di pendolari. Molti di loro non hanno trovato posto, sono in piedi o si spostano di vagone in vagone. Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Un cappello pieno di ciliege [Torino-Milano]

    cappello pieno ciliege [Torino-Milano]

    Treno del mattino. Una donna sui 40 – capelli ricci, completo nero – sale sul vagone insieme a una collega. Non siamo ancora partiti, che lei ha già tirato fuor... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Mr Gwyn [Torino-Milano]

    Gwyn [Torino-Milano]

    Una ragazza sui 30 sale, quando ancora la carrozza è semi-vuota. Il suo aspetto mi fa pensare a una persona un po’ hippy – capelli lunghi spettinati, jeans... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI
  • Torino!

    Torino!

    Artissima, The Others, Photissima, Paratissima, Luci d'Artista... e poi inaugurazioni, party, presentazioni, insomma di tutto e di più! Torino si conferma... Leggere il seguito

    Da  Roberto Milani
    ARTE, CULTURA