Magazine Politica

Un passo alla volta

Creato il 19 dicembre 2012 da Arancia_rossa

Il Partito democratico promuove primarie aperte per la selezione delle candidature al Parlamento. “Ai fini – si legge nel regolamento – della più ampia partecipazione e del rinnovamento della politica”. Tale premessa è in parte contraddetta dalle modalità di formazione delle liste. C’è infatti una discriminazione ingiustificata a favore dei parlamentari uscenti, i quali concorrono alla formazione delle rose di candidati semplicemente facendone richiesta alla Direzione provinciale. Un vantaggio notevole per deputati e senatori “nominati”; una misura che frustra le sacrosante aspirazioni, diffuse tra gli iscrtti e nella società, di rottura rispetto al cosiddetto “partito degli eletti”. Si apre così una caccia all’ultima firma tra gli elettori compresi nell’Albo dell’Italia Bene Comune e i tesserati del 2011 che abbiano rinnovato nel 2012. La Direzione nazionale del partito apparecchia la tavola per i signori delle tessere, che dispongono di migliaia di firme sull’unghia; lascia poco spazio a candidature “laiche”, che sfuggono alla logica del notabilato politico, del carrierismo più rampante. I tempi stretti non aiutano, ma il cambiamento, quello vero, esige ben altra ingegneria elettorale. Eppure la mancata riforma del Porcellum fa risaltare un’iniziativa di tal fatta. Passa l’immagine di un partito che lentamente si schiude alla società, un passo alla volta. Accompagnamolo.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Ponzio pilato era un dilettante

    Ponzio pilato dilettante

    di Marigo Giandiego La riflessione mi sovviene dagli avvenimenti riguardanti la corruzione al “Comune di Milano” sulle colonie infantili...una nota di sdegno,... Leggere il seguito

    Da  Veritaedemocrazia
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Ci vorrebbe un Barack, abbiamo solo un Matteo.

    vorrebbe Barack, abbiamo solo Matteo.

    Pensate se da noi potrebbe mai verificarsi un fatto del genere: “Clint Eastwood? Sono un suo grande fan. È un grande attore e un regista ancora più bravo”. Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Un italiano in Vietnam

    italiano Vietnam

    Segnaliamo con piacere la recente uscita del romanzo autobiografico “Io amo me stesso. Ma è amore non corrisposto”, pubblicato da Paul Asia Valenti per l’editor... Leggere il seguito

    Da  Vietnamreport
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Un ottuagenario resuscitato dalla rete

    ottuagenario resuscitato dalla rete

    Qualcuno che lo conosce, che gli vuole bene, dovrebbe prenderlo da parte e spiegargli che quello che ha tra le mani, un partito-movimento con idee... Leggere il seguito

    Da  Vpostulato
    ATTUALITÀ, POLITICA, SOCIETÀ
  • Un premier con un cane o un cane di premier?

    premier cane premier?

    Bella domanda. Triste domanda, perché dopo aver subito per troppo tempo l’avanspettacolo di Berlusconi, ci si trova con un altro personaggio decisamente “unfit”... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Un grande anno!

    grande anno!

    Il 2013 sarà un grande anno: la crisi economica, comunque andranno le elezioni, si aggraverà grazie ai provvedimenti recessivi del governo tecnico; Berlusconi... Leggere il seguito

    Da  Steil
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Carne: un elevato consumo può avere un effetto cancerogeno.

    Carne: elevato consumo avere effetto cancerogeno.

    Recenti studi sull’incidenza di tumori e patologie cardiache associate al consumo di carne confermano quanto già risultato da studi precedenti: carni rosse e... Leggere il seguito

    Da  Retrò Online Magazine
    ATTUALITÀ, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ

Magazines