Magazine Per Lei

Un quesito lecito

Creato il 08 ottobre 2011 da Ladybug
Forse vi starete chiedendo: ma perché ti incazzi tanto? In fondo, siete separati, in fondo lui è fidanzato, in fondo è una bella cosa, in fondo non dovrebbe importartene una cippa lippa di niente.Sacrosanto.La verità è che non so bene nemmeno io perché ho reagito come ho fatto e perché questa cosa mi faccia incazzare come una pantera. Ma in questi giorni di elucubrazioni più o meno lucide, ho elaborato alcune motivazioni che elenco in rigoroso ordine sparso.
Perché, nonostante la cosa mia abbia scioccata, un po’ me l’aspettavo. Avevo questa sensazione nel retrocranio, dentro di me cercavo di convincermi che non sarebbe stato così avventato nel prendere questa decisione. E invece lo è stato. E forse è il non aver saputo prevedere quello che avrebbe deciso di fare che mi fa arrabbiare
Perché ho l’insensata paura che, con un fratellino, Pulcetta vorrà stare sempre lì con loro.
Perché vorrei essere io ad aspettare un figlio. Ecco, l’ho detto. Sono un po’ invidiosa, perché vorrei essere io la prima a dare un fratellino/sorellina a Pulcetta.
E poi lo ammetto. Forse (e dico forse) sono un pochino (ma poco poco eh!) gelosa. Un pochetto. Non troppo. Non so, ma ho sempre trovato bellissimo (e tremendamente presuntuoso) pensare di essere l’ultima donna di un uomo. Quella che dopo di lei tutto una merda. Quella che non ti dimenticherò mai e mai amerò un’altra come ho amato te. Quella che dopo di lei, una valle di lacrime. Insomma avrebbe dovuto essere così anche con Mr A: io che mi risposavo, facevo altri 3 figli rimanendo sempre elegante e in forma smagliante come la Posh Spice (ma senza l’aiuto del chirurgo plastico) e lui che avrebbe pensato a me per il resto dei suoi giorni. Mo’ questo si trova una fidanzata in tempo zero e ci fa pure un figlio. Non era esattamente così che le cose avrebbero dovuto andare.E comunque intendiamoci: Mr A può riprodursi anche con l’intera squadra nazionale di pallavolo cinese. Chiedevo solo un po’ di tempo. Di rispetto. Di altruismo. Non nei miei confronti, ma nei confronti di sua figlia. Che non ha nemmeno 6 anni. Che ancora non ha ben chiaro il motivo per cui ci siamo separati. Che se ha visto la Arsenicofidanzata 5 volte è dire tanto. Che ancora crede che la Arsenicofidanzata sia solo una semplice Arsenicoamica. Che a questo punto, invece, quando Pulcetta l’ha vista la prima volta, la Arsenicofidanzata portava già in grembo il figlio del mio Arsenicoexmarito. Ed era già, quindi, ad ogni diritto, l’Arsenicofuturamadre del futuro fratello/sorella di mia figlia. Lo so che non ci si capisce una ceppa. Ma tanto vale abituarsi. Perché stiamo per diventare quella che viene modernamente chiamata “famiglia allargata”. E ciò significa che tra fratelli biologici, cugini di secondo grado, bisnonni ancora in vita, nani, ballerine e domatori di leoni, diventeremo più numerosi della famiglia Bradford. O dei Brangelina. Scegliete voi.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Un segnale

    segnale

    foto Loretta Campomaggi Se c'è un aspetto della notra vita (a tratti molto incasinata) che ancora mi intristisce, è la mancanza di tempo da dedicare... Leggere il seguito

    Da  Contofinoa3
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Un giorno...

    giorno...

    Stamattina hai aperto gli occhi e per te era sabato.Punto e basta.Sabato… per cui era d’obbligo mettersi sul divano a guardare un po’ di cartoni. Non dovevamo... Leggere il seguito

    Da  Istinto
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Un aggiornamento

    aggiornamento

    Eccomi tornata! Linea adsl nuovamente allacciata e configurata.Ho preso al balzo l'occasione di questa scusa tecnologica per prendere un pò di fiato... che in... Leggere il seguito

    Da  Chiarap_79
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Un uomo, un prosciutto e un'auto blu

    Oggi circola un video inviato a Repubblica da un lettore scrupoloso. C'è questa auto blu, che non è blu, ma grigia, ma comunque ha la sirena blu (che poi... Leggere il seguito

    Da  Motherbrave
    PER LEI
  • Un bel sabato

    sabato

    A Bomarzo, una settimana fa. Visita al "Parco dei mostri", ideato nel 1500 da Vicino Orsini che fece scolpire nella pietra giganteschi personaggi mitologici. Leggere il seguito

    Da  Luz
    PER LEI
  • un pensiero...

    pensiero...

    Giornate impegnative queste, la fine delle lezione porta con se le cene di fine anno, la voglia di vacanza ma anche la voglia di ringraziare quelle persone che... Leggere il seguito

    Da  Jolesulprato
    HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI
  • Un passaggino veloce veloce

    Solo per dire che sono iniziate le Vacanze di Pasqua.Dopo esco di volata dall'ufficio, dove dovrei restare più o meno fino alle nove di sera visto il muro di... Leggere il seguito

    Da  Newmoon35
    MATERNITÀ, PER LEI

Magazine