Magazine Italiani nel Mondo

Un ristorante con vista a Bangkok?

Creato il 18 maggio 2015 da Italianoabangkok @BeingAndrea

Un ristorante con vista a Bangkok?

unconventional

Non mi capita spesso di accettare inviti per inaugurazioni o lanci pubblicitari ma se l'invito arriva dal Mango Tree Restaurant come si fa a dire di no?
E per l'appunto non l'ho detto!

Un ristorante con vista a Bangkok?


Come se a Bangkok si sentisse la necessità di avere un nuovo centro commerciale, ecco che sul lungofiume, fra il mercato delle pulci di Saphan Put e Wat Pho è da poco stato aperto – anche se non è ancora terminato -  un centro commerciale in stile coloniale, con tanto di molo per far attraccare i battelli che transitano sul Chao Phraya: il Yodpiman River Walk. Hanno addirittura appositamente spostato il molo N. 6 del Chao Praya Express per agevolare i turisti diretti qui.

Non c’è che dire: la location è perfetta, con un panorama che spazia da Wat Arun sulla destra alla Chiesa Cattolica di Santa Cruz e Wat Prayurawongsawas proprio davanti al centro commerciale e lo skyline con il Lebua/State Tower sulla sinistra. Cosa chiedere di meglio?

Un ristorante con vista a Bangkok?

Tramonto sul Chao Phraya

A questo giro le cose le hanno fatte davvero in grande e per far conoscere questa nuova sede della catena di ristoranti tailandesi Mango Tree hanno deciso di organizzare una  serata davvero impeccabile.

Poco prima del tramonto il motoscafo del Mango Tree on the River ci ha prelevati dal molo di Saphan Taksin e ci ha portati, sfrecciando sul Chao Phraya, direttamente al Yodpiman River Walk: già l’esperienza di un motoscafo nel cuore di Bangkok vale il costo che normalmente si paga per la cena!

Un ristorante con vista a Bangkok?

Motoscafo per raggiungere il centro commerciale Yodpiman River Walk

Il ristorante offre la possibilità di cenare sia all’aperto che al chiuso con una 2 terrazze panoramiche al 3° e 4° piano (quella più in alto non ancora agibile). L’attenzione ai dettagli in questa nuova sede rispecchia in tutto quella delle altre sedi – ce ne è una anche a Central World dove lavoro quindi non mi sono meravigliato troppo dell’eleganza sobria con cui sono apparecchiati i tavoli e servite le pietanze.

Piatti tipici tailandesi in versione moderna: Larb Moo, insalate di calamari grigliati e maiale alla brace, ali di pollo fritte…

Cena con vista su Wat Arun

Dico la verità: tutto molto buono, ingredienti decisamente di ottima qualità, servizio superiore a quanto ristoranti di pari livello possano offrire ma… troppo rivisitato per chi non è abituato ai sapori originali della cucina tailandese. E non l'ho pensato solo io, è stato il pensiero comune anche di diversi tailandesi e altri expat che erano con me!

Nel cercare di accontentare la stragrande maggioranza della clientela che qui ci arriva forse un po’ per caso, si sono dimenticati che i tailandesi seduti al tavolo avevano espressamente chiesto “phed” (เผ็ด), ovvero piccante! E quello che ci hanno servito tutto era tranne che piccante.

Prezzi nella media fra i 250 e i 300 baht a piatto (servizio e tasse non incluse nei prezzi del menù) ma attenzione perché ci sono delle pietanze - come l'insalata di aragosta alla griglia - che possono superare i 2000 baht a porzione.

Decisamente ottimi, soprattutto considerata la posizione del locale e il servizio offerto, i prezzi dei cocktail, mediamente 200 baht.

Il pezzo forte…il dopocena

Terminata la cena, per l'occasione il 3° piano si è trasformato in discoteca con Dj YUI alla console e diverse ballerine (o forse erano ballerini ma non ho indagato a tal proposito) ad allietare la serata.

Volete sapere se ci tornerò? Decisamente non per cena. Magari mi sbaglio quindi se volete eccovi alcune informazioni utili:

Mango Tree On The River:

La prima legge della dietetica: se ha un buon sapore, non è per te.
Isac Asimov


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :