Magazine Salute e Benessere

Una magia chiamata Vitality

Creato il 30 agosto 2011 da Marco Caggiati

Vitalitycoaching Marco Caggiati

vitality stretching marco caggiati

vitality stretching 1 Marco Caggiati

Sai quando ti capita di trovarti in posti dove senti una “certa energia”, qualcosa di speciale che ti circonda? Ecco il Vitality coaching è proprio uno di quei posti!!! Anche quest’anno ho partecipato come formatore ed il mio compito/obiettivo era quello di “accenderelampadine” nella testa dei corsisti ed avviarli verso la strada della “manutenzione” del corpo. Se mi segui da tempo sai che è una delle mie “bandiere” professionali. Prima di tutto, dell’estetica e della performance, l’attività motoria deve essere considerata come un gesto di cura nei confronti del proprio corpo, qualcosa di indispensabile per vivere a lungo ed in salute!!! Da qui il concetto di “manutenzione”

:-)
.

E’ sempre per me molto difficile spiegare cosa sia il Vitality…. Il corso è basato sulla ricerca della massima vitalità in ogni ambito della vita…, è una “tempesta emozionale”, ricca di contenuti e tecniche che ti forniscono tutti gli strumenti necessari per  diventare il regista della tua esistenza!!!

E’ un’esperienza che dovrebbe essere inserita OBBLIGATORIAMENTE nel cammino educativo di una persona in quanto ILLUMINANTE!

Per me è sempre un piacere lavorare con persone che hanno voglia di “evolvere”, di diventare persone migliori e, quando vedo che il processo di miglioramento è così tangibile e rapido (il corso dura 5 giorni),  è una vera libidine!!

:-D

Oggi voglio rendere partecipe anche chi non era presente al corso di alcuni degli argomenti che ho trattato e dare un’ulteriore “spinta” ai corsisti per mettersi letteralmente “in moto”

:-)
.

Iniziamo dalle parole chiave per far sì che l’allenamento sia produttivo:

COSTANZA:

come dico sempre…, è il primo requisito per ottenere risultati e ricordo a tutti che “il minimo sindacale” per fare la corretta manutenzione sono 2 allenamenti da circa 1 ora alla settimana o 30 minuti 4 volte alla settimana.

ORGANIZZAZIONE:

per essere costanti bisogna essere organizzati, quindi prendi la tua agenda e segna con un pennarello rosso ed indelebile i tuoi allenamenti che devono diventare un appuntamento IMPROROGABILE della tua vita!! Non esiste nessun impegno lavorativo o famigliare che ti possa distogliere dal tuo SACROSANTO allenamento!!! E’ un debito che devi pagare al tuo corpo!!!

DIVERSIFICAZIONE:

scegli il tipo d’allenamento da fare in base agli apparati ai quali devi fare manutenzione! La “monodisciplina” non va bene!! Se sei solito/a correre e basta (ottima attività per la manutenzione principalmente di cuore, vene ed arterie), inserisci nella tua routine d’allenamento anche altre attività, come la tonificazione dei muscoli addominali, paravertebrali, della parte alta del corpo, dello stretching ed un’attività rilassante come lo yoga, il training autogeno o la ginnastica respiratoria. La specializzazione nell’allenamento lasciala agli atleti professionisti……

PERSONALIZZAZIONE:

ad ognuno il suo allenamento! Ricordati che non esiste la “disciplina assoluta”, quelle che ti vengono spesso offerte dal “magico mondo del Fitness” come l’allenamento completo ed ideale sono spesso “truffaldine”! Personalizza il tuo allenamento in base alle tue necessità, al periodo dell’anno, alla tua energia ecc e se non sei in grado, per ora, di farlo da solo/a affidati ad un professionista che ti guiderà verso il tuo equilibrio motorio e ti porti all’indipendenza!!!

:-)
Nella tua ricerca diffida di chi vuole creare dipendenza….., di chi non ti insegna “le cose”!!

ALIMENTAZIONE:

anche l’alllenamento migliore e fatto con costanza non è produttivo ed efficace in mancanza di una corretta alimentazione! Ricordati che l’alimentazione ti fornisce il “carburante” per i tuoi allenamenti ed i pezzi di ricambio per rendere la tua macchina sempre più forte, resistente, flessibile ecc… Prenditi cura della tua alimentazione in prima persona.., se non lo fai tu…, nessuno si preoccuperà di farlo per te!!

DIVERTIMENTO:

escogita strategie che ti permettano di associare qualcosa che, inizialmente, ti sembra noioso (parlo a coloro che mi hanno espresso pubblicamente il loro profondo ripudio nei confronti dell’attività motoria..

:-)
:-D
) con qualcosa che ti piace come ascoltare la musica, condividere gli allenamenti con un amico/a ecc… Analizza attentamente come alimentare questo principio!!!

Per oggi è tutto!!! A breve ti parlerò, in un apposito post, dei “segreti” per una corretta manutenzione del tuo corpo!!  Colgo l’occasione per ringraziare tutto lo Staff Ekis per la collaborazione durante il corso e per rendere SEMPRE il lavoro uno SPASSO!!!!

:-)

P.S.: grazie anche a tutti i corsisti, per le belle parole, gli abbracci forti e calorosi, le strette di mano, i baci e le manifestazioni di stima ed affetto che mi avete regalato! Ho fatto un pieno di energia che mi sarà sicuramente sufficiente per arrivare all’agosto prossimo dove troverò di nuovo belle persone che in 5 giorni diventeranno semplicemente STUPENDE!!!

:-D

Ciao a presto! Se vuoi lasciare un commento, sarò felice di risponderti!!!!

:-D


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Una proposta

    Riceviamo da Fabio Protasoni e volentieri pubblichiamo.Cara Patrizia, ho riflettuto sulla proposta che fai di organizzare qualcosa sulla “minaccia” verso il... Leggere il seguito

    Da  Patuasia
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Una risposta

    Alcuni giorni fa ho trattato il tema delle quote rosa, molto di attualità, e non ho nascosto i miei dubbi. Avevo fatto cenno alla ricerca condotta dalle... Leggere il seguito

    Da  Fabio1983
    PARI OPPORTUNITÀ, SOCIETÀ
  • Una Canzone, una band – U2

    Gli U2 sono una band nata nel 1976 a Dublino, in Irlanda. Già dagli inizi sono considerati la rockband migliore del paese, grazie ad una attività live che... Leggere il seguito

    Da  Videosmusic
    CULTURA, MUSICA
  • Mile: una coccinella, una fotografa e una storia

    Mile: coccinella, fotografa storia

    Siamo molto felici di avere al nostro matrimonio la talentuosa fotografa Mile. Direttamente da Bergamo verrà in Sicilia (la sua prima volta) appositamente per m... Leggere il seguito

    Da  Lapilli
    LIFESTYLE, MARKETING E PUBBLICITÀ
  • Una pecorella

    pecorella

    Questa pecorella, realizzata seguendo un cartamodello di Melly Me .... ora non formalizzarti troppo su come sarebbe dovuta venire! :DE' un esperimento che... Leggere il seguito

    Da  Ilafabila
    HOBBY, LIFESTYLE
  • Una Canzone, una band – Madness

    I Madness sono una band inglese nata nel 1976. Composta da sette elementi, furono la prima band ska ad avere una certa notorietà. Leggere il seguito

    Da  Videosmusic
    CULTURA, MUSICA
  • Una bomboniera originale: una piantina in una tazzina

    bomboniera originale: piantina tazzina

    L'attesa di riuscire a caricare le fotografie del corso di CHICCHI D'ARANCIO sul computer, che stranamente non riesce più a dialogare con la macchina... Leggere il seguito

    Da  Pasadena
    CONSIGLI UTILI, LIFESTYLE