Magazine Cultura

Una meravigliosa collezione racconti

Creato il 27 dicembre 2010 da Libereditor

Una meravigliosa collezione racconti“Natasha” segna il debutto letterario di David Bezmozgis, nato a Riga, in Lettonia, ma emigrato in Canada (nell’esodo degli ebrei sovietici) con la sua famiglia quando aveva sei anni.
La sua è una scrittura invitante e calda che ricorda Babel, Roth, Saul Bellow. Eppure Bezmozgis, con dolorosa onestà, rende i personaggi di queste su storie irresistibilmente originali.
“Natasha” è una meravigliosa collezione di sette racconti autobiografici in parte relativa a una famiglia di immigrati ebrei lettoni a Toronto nei primi anni ’80.
Roman Berman, il patriarca, è un ex allenatore sovietico che aspira a un posto di massaggiatore in Canada. Suo figlio Mark fa la prima elementare e cresce nel corso delle sette storie (è però un osservatore, non un protagonista) affrontando la dolorosa integrazione nella cultura americana del Nord.
Come Gogol, Bezmozgis è ben consapevole dei difetti dei suoi personaggi e scrive con compassione ricordandoci come la bellezza sia spesso nascosta nell’imperfezione umana.
Sono racconti che uniscono malinconia e speranza e ci spiegano con uno stile asciutto e sobrio che cosa significa crescere in un mondo in continuo cambiamento.
Un esordio effervescente che descrive insicurezze e solitudini, una storia familiare abbagliante, divertente, esuberante, incantevolmente comica.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • E' nata una star?

    nata star?

    In quel momento, non avendo visto il video, potevo ancora credere che mio figlio non ci facesse granché, in quel film. Potevo pensare che se ne stava dietro... Leggere il seguito

    Da  Cielosopramilano
    CULTURA, LIBRI
  • YouCanPrint.it, una vera casa editrice

    Quando contattiamo Alessandro De Giorgi per la nostra inchiesta sul self-publishing, l’Amminstratore di YouCanPrint.it chiarisce subito che il suo non è un... Leggere il seguito

    Da  Scrid
    CULTURA, LIBRI
  • una poesia è una città. oggi a Libra

    ∞ Cosicché la coscienza pare offuschi gli atti che essa rende consci, i quali, da soli, hanno più purezza, più forza, più vita; e in questo stato di... Leggere il seguito

    Da  Vivianascarinci
    CULTURA, LIBRI
  • Marvel: una testata per magneto?

    Marvel: testata magneto?

    un assorto Magneto medita sulla direzione narrativa che dovrà prendere la sua testata?Da quando la Marvel Comics ha diradato la diffusione delle solicitations... Leggere il seguito

    Da  Comixfactory
    CULTURA, FUMETTI, LIBRI
  • Memorie di una Geisha

    Memorie Geisha

    Ed eccoci al secondo libro dell'anno. L'ho comprato un sacco di tempo fa, in un raptus di estremo consumismo libresco, l'ho tenuto sulla scrivania per... Leggere il seguito

    Da  Ihaveadream81
    CULTURA, LIBRI, PER LEI
  • Traditori, il farsi una nazione

    Traditori, farsi nazione

    Sto leggendo l'ultimo libro di Giancarlo De Cataldo, Traditori. Un libro che è anche una sfida: sia per l'autore (che affronta un periodo storico poco studiato ... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    CULTURA, LIBRI
  • Le ragioni di una scelta

    ragioni scelta

    “Sono scelte quelle che compiono i ragazzi protagonisti del racconto. Ma è tutto il romanzo che descrive con efficacia il tormento di una scelta, la scoperta ch... Leggere il seguito

    Da  Zazienews
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Magazines