Magazine Ecologia e Ambiente

Una novità assoluta a BioEnergy Italy 2014 con Rota Guido Srl: l’impianto FreedoN

Creato il 18 gennaio 2014 da Bioenergyitaly_blog
Rota Guido BioEnergy Italy 2014 Print

L’azienda cremonese Rota Guido Srl presenterà a BioEnergy Italy un’assoluta novità: l’impianto “FreedoN” per l’abbattimento dell’azoto e la riduzione dei volumi fino al 70%.

Presente nel mondo della zootecnia da quasi 50 anni, l’azienda cremonese Rota Guido Srl è da sempre presente sia alla Fiera Internazionale del Bovino da Latte che a BioEnergy Italy.

L’azienda, oltre a indirizzare la lunga esperienza maturata e le sue tecnologie innovative alla realizzazione di allevamenti moderni e razionali, con particolare attenzione al benessere animale, con la  progettazione di stalle, impianti e centri zootecnici per vacche e bufale e non solo, propone una vasta gamma di attrezzature per l’allevamento di tutti gli animali da reddito: suini, ovicaprini, avicoli e conigli.

Rota Guido FreedoN - BioEnergy Italy

Rota Guido inoltre progetta e realizza impianti per il trattamento di liquami zootecnici e per l’ abbattimento dell’azoto. Infine, è leader nel settore biogas e progetta impianti biogas di elevata tecnologia. Quest’anno a BioEnergy Italy presenterà FreedoN: “Si tratta di una novità – spiega l’a.d. Alberto Rota - è un impianto che ha un doppia funzione, perché è un impianto per l’abbattimento dei volumi fino al 70 per cento, ma anche dell’abbattimento dell’azoto del digestato del biogas. Tutto nella stessa macchina. Si tratta di un nostro brevetto”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :