Magazine Motori

Una Red Bull isolata?

Da Carlo69 @F1Raceit
Paddock christian horner

Published on ottobre 23rd, 2012 | by Carlo Di Berardino

0

Una Red Bull isolata?

Per una volta tanto non stiamo parlando del solito uno-due della Red Bull con Vettel e Webber, in rigoroso ordine di arrivo.

Stiamo bensi’ parlando di politica, di quello che avviene dietro le quinte o meglio nelle riunioni piu’  o meno settimali che si tengono tra i rappresentanti dei vari team.

In questo momento la Red Bull e’ in un certo senso politicamente isolata, soprattutto perche’ si e’ schierata contro piu’ o meno tutte le iniziative prese sia dalla FIA che dai rappresentanti dei team.

Tra le piu’ importanti, senza contare la sua opposizione al divieto del diffusore soffiato, rimane sicuramente quella della sua netta opposizione a che la FIA verifichi il rispetto dell’accordo sulla riduzione dei costi per il 2013.

Ma Christian Horner, team principal del team Red Bull, non si sente affatto isolato: “Noi esistiamo per fare del nostro meglio per vincere gare e campionati, sia piloti che costruttori. Certo che siamo consapevoli del problema della riduzione dei costi e noi non abbiamo neanche il budget piu’ grande tra i team di F1. Noi ci focalizziamo solo sul fare il nostro lavoro nella maniera migliore possibile ed abbiamo le nostre opinioni sulla riduzione dei costi. Se a qualcuno non sta bene, non e’ un nostro problema.”

“Quello che abbiamo sempre detto e siamo molto trasparenti su questo e’ che vogliamo un accordo sulla riduzione dei costi che includa anche i motori. E’ l’unica maniera per renderlo piu’ interessante. Ma soprattutto crediamo che la riduzione dei costi ed una maggiore competitivita’ in F1 si possa raggiungere soprattutto attraverso la stabilita’ dei regolamenti“, ha concluso Horner.

Tags: christian horner, Formula 1, red bull


About the Author

Carlo Di Berardino



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines