Magazine Talenti

Una storia della lettura

Da Lara

Scrive Alberto Manguel,  su "Una storia della lettura", Feltrinelli, Milano, 2009:
  • In qualsiasi maniera i lettori si approprino dei libri, il risultato finale è che libro e lettore diventano una cosa sola. Il mondo che è un libro viene divorato da un lettore che è una lettera nel testo del mondo; metafora circolare che rende infinita la lettura. Noi siamo ciò che leggiamo.


  • Ogni biblioteca accoglie e rifiuta. Ogni biblioteca è per definizione il risultato di una scelta, ed è necessariamente limitata nel suo ambito. Ed ogni scelta ne esclude un'altra, quella non fatta. L'atto della lettura corre sempre parallelo a quello della censura. 


  • Citare è un continuo conversare con il passato per dare un contesto al presente. Citare è attingere alla Biblioteca di Babele; citare è riflettere su quanto è già stato detto, e se non lo facciamo, parliamo in un vuoto dove non v'è voce umana che possa risuonare.
Alberto Manguel è scrittore vivente.
Qui, notizie su di lui.  


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Io in:"Una domanda..."

    in:"Una domanda..."

    Cari lettori e lettrici,ladies and gentleman,signore e signori,amici vicini e lontani,Gianni e Pinotto,Mimì e Cocò,triccheballacche,oggi,sul finire di questo... Leggere il seguito

    Da  Silvia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una canzone per ME????

    canzone ME????

    Prima di parlarvi di questa mia ultima pretesa e lamentela nei confronti di un mondo bastardo con la vostra Camionista preferita, rassicuro i naviganti... Leggere il seguito

    Da  Farnocchia
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una bolla di sapone

    bolla sapone

    Spesso quando torno da un viaggio che mi ha fatto soggiornare in un resort mi sento chiedere se sia meglio la vacanza 'fai da te' in casa in affitto o albergo... Leggere il seguito

    Da  Laconiglia
    TALENTI
  • C'era una volta l'Italia

    Il grado di tristezza, di mediocrità, di bassezza morale di un paese si misura anche dalla frequenza con la quale, spesso sottovalutata, i soldati morti... Leggere il seguito

    Da  Scorretoblog
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una scatola di latta

    scatola latta

    1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, destra. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, sinistra. «Cosa fai mamma?» «Metto in ordine» «Posso entrare?» «No, ci sono troppe cose per terra... Leggere il seguito

    Da  Parolesemplici
    TALENTI
  • Una nuova sfida

    nuova sfida

    Dalla prossima settimana c'e' una sfida in piu' da affrontare;oltre all'agenzia di animazione nei mesi estivi e al fitness club a Giaveno,da lunedi' prossimo... Leggere il seguito

    Da  Astonvilla
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Una lettera

    lettera

    Cara mamma, dagli orologi fermi capisco la tua assenza. E stamattina nel solito bicchiere bianco c'era uno spazzolino da denti solo. Il tuo te lo sei portato... Leggere il seguito

    Da  Lara
    TALENTI

Dossier Paperblog

Magazine