Magazine Informazione regionale

Undici leoni – Verona-Napoli, ecco le ultime novità di formazione

Creato il 21 novembre 2015 da Vesuviolive

Napoli-Sampdoria

Dopo la sosta per le partite delle Nazionali, ritorna finalmente la Serie A. Il Napoli è chiamato a giocare l’anticipo della domenica alle ore 12:30 contro il Verona, al Bentegodi. I veneti sono penultimi in classifica con soli 6 punti, e fino ad ora hanno messo a segno solo 8 gol; anche la fase difensiva sta attraversando un periodo poco brillante,  infatti l’Hellas è la squadra con più tiri subiti in questo campionato. Pur avendo avuto molto tempo a disposizione, è difficile pensare che sia cambiato qualcosa in questi 15 giorni. L’unica notizia positiva per Mandorlini è il ritorno di Toni tra i convocati anche se, probabilmente, partirà dalla panchina.
Il Napoli invece è decisamente in forma, anche se la sosta, potrebbe aver inciso sul calo di tensione. Gli azzurri fino ad ora hanno disputato un bel campionato collezionando: 4  pareggi, 7 vittorie e solo 1 sconfitta. Rispetto allo scorso anno tutti i reparti sono migliorati: la difesa, grazie al baricentro alto, permette pochi tiri agli avversari, il centrocampo è migliorato, anche grazie ad Allan e l’attacco non ha mai avuto molti problemi. I movimenti senza palla sono perfetti, e gli inserimenti dei vari Allan, Hamsik e Insigne hanno messo in difficoltà molte difese. Per questo, il Verona potrebbe vivere un mezzogiorno complicato anche a causa delle assenze di Romulo, Marquez, Viviani, Ionita e Sala. Nel Napoli Koulibaly squalificato sarà sostituito dal rumeno Chiriches, mentre gli infortuni di Mertens e Gabbiadini, favoriscono Insigne e Callejon ai lati del pipita Higuain.

Probabili formazioni

Verona (4-3-3): Rafael; Pisano, Moras, Helander, Souprayen; Matuzalem, Greco, Hallfredsson; Jankovic, Gomez, Pazzini (Toni) All: Mandorlini

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Chiriches, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne All: Sarri

Dirige il match l’arbitro Damato di Barletta.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :