Magazine Cinema

Unknown – Senza identità

Creato il 29 gennaio 2015 da Sbruuls

Liam Neeson persa la memoria, vede i pochi barlumi restanti contrastare con la realtà, ma qual’è la verità?
Unknown-senza-identita
Titolo: Unknown – Senza identità
Regia: Jaume Collet-Serra
Cast: Liam Neeson, Diane Kruger, January Jones, Frank Langella
Protagonisti: Scienziati, Killer
Materia: Omicidi
Energia: Ricerca della verità, Dar La Caccia
Spazio: Berlino
Tempo: 2010

Il Dr. Martin Harris è a Berlino per un congresso sulle Biotecnologie dove presenta un intervento.
Arrivato in albergo con la moglie scopre che ha lasciato la valigetta con i documenti in aereoporto, ma mentre torna all’aereoprto in taxi un’incidente lo fa finire nel fiume.
Martin si risveglia dal coma 4 giorni dopo praticamente senza memoria, si ricorda chi è e qualche flash lo illumina sulla moglie e su dove alloggiava.
Tornato in albergo scopre alla receptio che gli Harris sono già li da qualche giorno, gli chiedono i documenti che non ha ma proprio in quel momento vede la moglie insieme ad un’altro ma la moglie dice che non conoscerlo.
Lo shock, la confusione e la debolezza lo mandano ko, Martin si risveglia in ospedale dove un’uomo stà cercando di ucciderlo lotta e scappa.
Solo a Berlino senza documenti, senza soldi e senza certezze se non che qualcuno lo vuole morto, Martin cerca di capire cosa stà succedendo.

Dalla breve traccia di tram che ho scritto l’alone di mistero e dubbio tiene lo spettatore vivo e curioso dell’evoluzione di essa.
Purtroppo nella seconda parte si scopre che una non ben nota organizzazione a cui mMartin apparteneva doveva uccidere un’uomo durante il congresso, e quindi Martin stava recitando una parte cosi come la donna che interpretava la moglie, venuto a mancare Martin era stato prontamente sostituito da una riserva.
Il film cambia genere e diventa a base sparatorie e azione, genere a cui si è dedicato con successo Liam Neeson in questa fase di carriera.
Insomma una volta svelato il misterto e la sostituzione la trama cambia genere nel classico action movies lasciandoci con l’amaro in bocca.

Voto Finale: Insufficiente

Frase del film: E se all’improvviso la memoria gli tornasse che fareste.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines