Magazine Politica

Uomini con divise militari e saluti nazisti al funerale del leader bianco sudafricano terre’blanche

Creato il 11 aprile 2010 da Madyur

Migliaia di seguaci di Eugene Terre'Blanche, assassinato da due neri , hanno  partecipato al suo funerale, tra strette misure di sicurezza .

blanche_585x350_706451a

Persone in lutto, molte vestite in tenuta da combattimento, ha cantato l’inno nazionale dell'era dell'apartheid  nazionale mentre la bara entrava  in chiesa. Alcuni tra i fedeli hanno eseguito il saluto nazista .

Altri che non sono potuti  entrare all'interno della chiesa hanno riempito le strade del piccolo centro agricolo di Ventersdorp, 62 miglia (100 chilometri) a ovest di Johannesburg.

La bandiera pre-apartheid in Sud Africa, che assomiglia alla svastica nazista, svolazzavano da camioncini nei dintorni delle  strade. Reverendo Ferdie Devenir ha detto alla congregazione che il sig Terre'Blanche era stato "Un buon leader". "Il mondo è contro di lui, hanno cercato le cose cattive su di lui."

Due dei lavoratori neri di Terre’e Blanche sono stati accusati di pestaggio a morte . La polizia sospetta che l'omicidio era finanziariamente piuttosto che a sfondo politico,  ma l'uccisione ha esposto un  persistente divario razziale del paese, 16 anni dopo la fine del dominio della minoranza bianca.

Elicotteri  hanno sorvolato le strade e la polizia controllava . Pochi neri  Sudafricani erano tra la folla. Signor Terre'Blanche, 69, era stato emarginato dopo che  i suoi sforzi non hanno preservato  l'apartheid nei primi anni 1990. Il suo partito, il Movimento di Resistenza Afrikaner (AWB), e la sua ala paramilitare voleva stabilire una  nazione Boera nel Transvaal, Orange Free State e Natal. "

Jacob Zuma, il Presidente sudafricano, ha invitato alla calma dopo l'omicidio, appena due mesi prima dei  mondiali di calcio e la AWB ha escluso rappresaglie violente, ma lo stato d'animo tra alcuni al funerale è stato militante. "Siamo qui oggi per dichiarare la guerra e vendicare la morte dei nostri leader", ha detto un imprenditore di 46 anni, della provincia nord-orientale che  non è  voluto essere nominato. "La maggior parte degli uomini bianchi tra 35 e 55 hanno una formazione militare e siamo pronti di utilizzare le nostre competenze ".

sa_supporters_706476a

L'omicidio ha un senso accentuato tra i sostenitori della AWB - una piccola minoranza del 10 per cento dei bianchi in una popolazione di 48 milioni - che sono nel mirino dell'African National Congress (ANC), che è al potere nel Sud Africa dal 1994. Julius Malema, leader dei militanti ANC Youth League, ha provocato polemiche il mese scorso quando ha cantato una canzone nera che include le  parole: "Uccidi la Boero"  - ora vietato dal giudice come espressioni di odio.

L'ANC ha condannato osservazioni dell'onorevole Malema in una conferenza stampa , così come l’espulsione della conferenza di un giornalista britannico.

madyur

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :