Magazine Cinema

Venezia 2012: Michael Mann Presidente di Giuria

Creato il 02 giugno 2012 da Af68 @AntonioFalcone1
Michael MannMichael Mann si è imposto inizialmente nella qualità di produttore realizzando alcune delle serie televisive di maggior successo, come Miami Vice, 1984, nella quale venivano trasposti parametri qualitativi d’estrazione cinematografica, con una particolare attenzione all’estetica visiva e alle psicologie dei personaggi, unita ad un accorto, potremmo dire funzionale, uso della musica; con la sua regia, nel 2006, la serie diverrà un film per il grande schermo.Debutta dietro la macchina da presa nel 1981, Strade violente (Thief), anche se il suo stile si esplicita con maggiore efficacia nel bel Manhunter-Frammenti di un omicidio (1986), tratto da un romanzo di Thomas Harris, dove esordisce cinematograficamente il personaggio del Dr. Hannibal Lecter, qui interpretato da Brian Cox. Pur se il suo territorio d’elezione resta sempre il thriller d’ambientazione urbana, con echi noir (Heat-La sfida, 1995; Insider-Dietro la verità, 1999, Collateral, 2004), l’ estrema duttilità ha fatto sì che il suo estro potesse dispiegarsi anche in pellicole come L’ultimo dei Mohicani (1992) e in biopic quali Alì, 2001, o Nemico pubblico, 2009, con richiami, in tal ultimo caso, nel narrare la vita di John Dillinger, ai “vecchi” gangster movies.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog