Magazine Diario personale

Venticinque anni e non sentirli

Da Martatraverso
Venticinque anni e non sentirliDopodomani compio 25 anni. Un quarto di vita, si sarebbe detto una volta. Ora non saprei.. di sicuro la longevità è un tratto distintivo della mia famiglia, così come l'ansia patologica, l'altalenante chiusura mentale e l'insana predisposizione a quello che a Genova si chiama ceto (che nel mio caso è pure diventata fonte di reddito).
Stasera in treno ho pensato che sarebbe il momento ideale per un bilancio, le classiche somme e sottrazioni della vita che giorno dopo giorno cambia e si evolve. Ma il mio cervello multitasking ha retto appena 1 minuto e mezzo. Forse perché i pensieri sarebbero tanti e complessi.
Per fare un primo esempio, potrebbe essere l'ultimo compleanno che trascorro da domiciliata a Isola del Cantone (ebbene sì, mancano 36 giorni al compimento del mio essere libera di). E' un compleanno che si accompagna alla ripresa della scrittura, e ho infatti deciso di regalare al mio lato bonsai, sempre che mi accettino la domanda, una tre giorni di corso di scrittura. Un compleanno che passerò con la mia famiglia, ma che vivo con il pensiero costante alla famiglia che sto costruendo, fatta delle persone che giorno dopo giorno rendono la mia vita un meraviglioso sorriso. Un compleanno che festeggerò con pranzo a casa, cena top secret e day after di spiaggia e fornelli (vuoi vedere che sono una food blogger e non lo sapevo? Ormai vedere in tv Chiara Maci tutte le settimane mi sta contagiando...). Un compleanno che come ogni mio giorno è tra l'incognita, la paura, la passione e la curiosità, quattro fette di me cadenzate dai tempi stretti dei post.
Forse è proprio per via di queste quattro fette che fare un bilancio non ha senso. Ho passato quasi tutta l'adolescenza a fare bilanci della mia personalità contorta, ed ero così presa dai miei pensieri che mi sono dimenticata di vivere. Mica voglio ricadere negli stessi errori.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • “Il pepe di Griet” di Lisa Danielli

    pepe Griet” Lisa Danielli

    Griet si porta addosso il nome che nelle antiche campagne delle Fiandre veniva dato alle bambine povere. A quindici anni, analfabeta, malnutrita, umiliata... Leggere il seguito

    Da  Vivianap
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Privacy fra Spam e Cookies

    Privacy Spam Cookies

    “Internet non è una cosa, non è un’entità, non è una organizzazione. Nessuno ne è proprietario, nessuno la gestisce. E’, semplicemente, tutti i computer... Leggere il seguito

    Da  Bloody Ivy
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Il Forte di Santa Tecla

    Forte Santa Tecla

    Oggi si va sul mare in quel di San Remo. Le serate iniziano a riscaldarsi ed è piacevole passeggiare con un cono gelato in mano. Leggere il seguito

    Da  Topinapigmy
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • quotidiani on line

    quotidiani line

    Venerdì, 24 gennaio 2003-02-02, muore Giovanni Agnelli. E’ mattina: le 7 e 59 secondo reperto. Il primo flash di agenzia è quello dell’Adnkronos, alle ore 8 e... Leggere il seguito

    Da  Bloody Ivy
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Squali? Squelli!

    Squali? Squelli!

    Colonna sonora consigliata: Jaws. Buio in sala. Pop-corn. Verso metà pellicola l’eroe cade in mare. Blu. Tanto blu. Blu profondo. Immagini subacquee. Paura.... Leggere il seguito

    Da  Scriptomanti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Pietre famose 3/4: Genova

    Pietre famose 3/4: Genova

    Ed eccomi pronto ad inserire nella muratura della Domus qualche altra pietruzza di nobile provenienza.Dopo Ubeda e Roncole Verdi, è la volta di Genova, che... Leggere il seguito

    Da  Wernerio
    ARCHITETTURA E DESIGN, HOBBY, TALENTI
  • Torniamo a parlare de… Le anime volano via di Marco Bovo

    Torniamo parlare anime volano Marco Bovo

    Due anni fa ci eravamo occupati del romanzo d’esordio di Marco Bovo, veramente un bel libro. Qui trovate la recensone di Alessandro... Leggere il seguito

    Da  Gialloecucina
    CUCINA, CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog