Magazine Curiosità

Vermi e insetti in menù: è l’Alternative Food

Creato il 10 luglio 2013 da Moveup

Vermi e insetti in menù: è l’Alternative Food

Vermi e insetti in menù: è l’Alternative Food

Per qualcuno può sembrare assurdo ma in alcune culture a tavola, come quella cinese, i vermi e gli insetti sono ben graditi. Serviti sul piatto si intende. Ecco che se doveste mai trovarvi dalle parti della bellissima Costa Azzurra bene sarebbe fare un salto nel centro di Nizza al ristorante “Aphrodite”, in Boulevard Dubouchage. Nell’elegante ristorante diretto dallo chef e titolare David Faure noto come “alchimista della cucina” dovrete aspettarvi più di una sorpresa. In menu troverete diverse specialità della così detta Alternative Food. Potrete scegliere tra una farina di vermi grigliata con zucca e polenta al gusto di nocciole e arachidi o optare per una pasta frolla con grilli e farina saracena (la foto è tratta dalla gallery di www.repubblica.it). Ma attenzione, non scandalizzatevi, perché la materia prima, diciamo l’ingrediente base: grilli e vermi, sono tutti rigorosamente biologici.

L’Alternative Food, costa 59 euro e è presto diventata una moda a Nizza che sta riscuotendo ma si sta allargando all’intera Francia. Tanto più che il locale in questione si fregia di una stella Michelin e in Francia è sicuramente l’unico ristorante di questo livello a servire insetti ai suoi clienti.

Nato in una cittadina della Borgogna, La Charité sur Loire, David Faure ha lavorato a Parigi prima di sbarcare in Costa Azzurra attraversando in lungo e in largo per l’Asia. Nel suo ristorante non si mangiano solo insetti ma c’è anche un menù di cucina molecolare (costo 99 euro), che prevede l’impiego di sostanze particolari come l’azoto liquido e le alghe oltre all’utilizzo di microbilance per pesare gli ingredienti con la massima precisione.

Grilli essiccati, grigliati e vermi della farina sono ingredienti principali di diverse ricette. per rifornirsi lo chef si rivolge a un piccolo produttore vicino a Tolosa che oggi è l’unico in Francia, e probabilmente anche in Europa, ad avere l’autorizzazione della Comunità Europea ad allevare insetti per uso commestibile, nutriti esclusivamente con alimenti biologici e vegetariani. Secondo David Faure questo tipo di cucina potrà risolvere nel futuro il problema dell’alimentazione a livello mondiale.  Il successo per David Faure è arrivato sui media e non solo, il suo ristorante è frequentatissimo e lui va in giro per il mondo a fare le sue dimostrazioni gastronomiche, dal Giappone alla Russia, dal Belgio al Portogallo.

About Carmen

avatar


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine