Magazine Viaggi

Viaggiare per il Risveglio mentale

Creato il 04 febbraio 2012 da Steno
Ultimamente ho poca voglia di scrivere e sono senza ispirazione...però oggi voglio comunque buttare giù qualcosa da pubblicare.
Sono tornato dal Portogallo ormai da 1 settimana e mi sembra ora di essere agli arresti domiciliari, non sto uscendo per niente, sia per il freddo sia per lo scazzo in generale. Esco solo per fare la spesa o sbattimenti vari.
Questo ultimo viaggio mi è stato molto utile, mi ha riaperto gli occhi su tante questioni che stavo lasciando scivolare via senza neanche accorgermene, è stato utile perchè mi ha ribadito ancora una volta quali sono le cose importanti davvero. Posso dire che mi ha "risvegliato" dalla monotona routine in cui stavo ricadendo qui al paesello.
Alla fine del viaggio ho riscontrato queste piccole ma importanti necessita :
  • Di stare il più lontano possibile dal fumo, troppo spesso mi sono ritrovato gente che mi fumava attorno, non riesco più a sopportarlo questo schifo ed ora lo eviterò ancor più di prima. 
  • Di stare il più possibile al sole, mi rivitalizza mi da energia mi da voglia di vivere in pieno la giornata, quando c'è il sole la giornata è sempre più bella. 
  • Di mangiare meglio, tanta frutta e verdura ed evitare schifezze che troppo spesso stavo continuando a mangiare (cioccolato in particolare), questo è uno dei punti chiave del mio vivere.
  • Di voler fare esperienza in lavoretti manuali "ecosostenibli", tra i quali sicuramente coltivare l'orto (biologico!) e magari prendere parte a qualche eco-progetto inerente al "vivere secondo natura".
  • Di fare un lungo viaggio a piedi, il quale potrebbe essere il Cammino di Santiago o la via Francigena (tengo a precisare che non c'è nessun fine religioso! che sia chiaro), questo perchè durante il viaggio ho camminato tantissimo e ho notato che mi piace farlo, ovviamente prediligo le camminate non in città ma in mezzo alla natura, e qui ora si mi devo ripetere per il prossimo punto...
  • Di stare di più in mezzo alla natura, come? facendo appunto lunghe camminate in luoghi meno civilizzati possibile, passando giornate nei parchi, visitando luoghi incontaminati, campagne o simili, visitare parchi naturali, foreste, deserti ecc ecc..insomma stare a contatto con la natura!
  • Di aver sempre un libro da leggere, soprattutto la sera prima di dormire. Ho scoperto la lettura da poco e la trovo molto utile e piacevole, non a caso durante i 15gg in Portogallo ho letto 5 libri.
Quindi in base a questi piccoli "aggiustamenti" che ho intenzioni di seguire dovrò (e con piacere) cambiare almeno un pò il mio stile di vita che stavo seguendo ultimamente.
Si potrebbe sintetizzare il tutto dicendo che
voglio vivere il più possibile in modo naturale ed eco-compatibile.
Non so come mai sento questa necessità sempre più forte, ma sono convinto che non sia altro che il percorso "spirituale" dell'anima, e che quando io come persona esco troppo fuori dalle linee guida ecco che ricevo un segnale/bisogno che mi riporta in carreggiata.
Tra l'altro leggendo vari libri ultimamente ho fatto nuove "scoperte" che mi hanno aperto ancora di più la mente e questo sembra aver dato un accelerazione al percorso intrapreso.
Mi rendo sempre più conto di quanto mi siano ormai indifferenti cose materiali che prima ritenevo quasi indispensabili, di quanto io stia cambiando nel modo di vedere le cose e nel modo di vivere certe situazioni, tutto questo a vantaggio di un'esistenza più "libera" da tutte quelle falsità di cui ormai il mondo è pieno e soprattutto più LIBERTA' di scelta del proprio futuro/destino.
Dopo questa parentesi mistica parliamo un pò del Portogallo...

Viaggiare per il Risveglio mentale

Itinerario

Un aggettivo mi viene in mente...malinconico, l'impressione prevalente è stata questa.
Le città che ho visitato si ok belle ma niente di speciale sinceramente mi aspettavo qualcosa di più. La zona più bella è sicuramente l'Algarve, la costa sud, con bei paesaggi costieri poca cementificazione e ottimo clima! piu di una volta mi ritrovavo a camminare in spiaggia in maniche corte...si superavano i 20 gradi credo, tanto che mi sono abbronzato in faccia hehe, a gennaio!

Viaggiare per il Risveglio mentale

Portimao - Algarve


I momenti più belli sono stati senz'altro le camminate sulla costa, sia in spiaggia che in alto alle costiere rocciose con delle viste stupende, altri momenti in cui mi sentivo bene e spensierato erano quando mi spostavo, quindi quando ero sul treno, in stazione, quando mi perdevo, quando camminavo in città per trovare l'ostello e cosi via...poi una volta che arrivano a destinazione l'entusiasmo finiva, non so perchè.
I giorni che passavo in città come turista in realtà non mi piacevano molto, avrei preferito camminare tutto il giorno facendo brevi tappe tra piccoli paesini di campagna, ma per farlo avrei dovuto organizzarmi in altro modo sin dall'inizio.
Da qui l'idea di provare a fare dei lunghi viaggi a piedi zaino in spalla, senza passare le giornate intere a visitare le città, solo di passaggio e ovviamente per dormire. Mi eccita pensare a questo nuovo tipo di viaggio a piedi, mi sto gia informando tramite vari siti di percorsi appositi per questo genere di cose, tra cui il piu famoso è il Sentiero di Santiago. Vedremo poi se riuscirò ad organizzarne uno magari qui in Italia, una camminata di 8-10gg non sarebbe male!

Viaggiare per il Risveglio mentale

Algarve


Infine prima di tornare in Italia sono stato 2 notti a Siviglia in Spagna, da cui avevo il volo di ritorno, una delle città più belle che abbia mai visitato, ho notato subito poi il cambiamento con il Portogallo, la malinconia dell'ambiente portoghese è stata spodestata dall'allegria spagnola, senza dover entrare a contatto con gente del posto la si percepiva già nell'aria solamente passeggiando tra le viuzze della città, un energia totalmente diversa!

Viaggiare per il Risveglio mentale

Plaza Espana - Siviglia


Più che un viaggio di visita al Portogallo mi è sembrato di più un viaggio a riscoprire me stesso, le cose che più mi sono rimaste come ricordo infatti non sono le città o le spiaggie o la costa dell'Algarve ma piuttosto il capire cosa stavo sbagliando e cosa dovevo fare per migliorarmi ancora, e questo è grandioso ed è un'altra prova di quanto sia importante viaggiare, non importa la destinazione, qualsiasi posto e luogo saranno perfetti per fare esperienza, migliorarsi e imparare a conoscere sempre di più se stessi...Enjoy your travel...


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Dove viaggiare a Febbraio

    Dove viaggiare Febbraio

    Le informazioni che seguono sono tradotte dal libro della collana Eyewitness Travel Travel: Where to go When, curato da Craig Doyle. L’isola del Bengodi.... Leggere il seguito

    Da  Claudsinthesky
    VIAGGI
  • Dove viaggiare a marzo: Valencia

    Dove viaggiare marzo: Valencia

    Le informazioni che seguono sono tradotte dal libro della collana Eyewitness Travel Travel: Where to go When, curato da Craig Doyle. Delirio di fuochi... Leggere il seguito

    Da  Claudsinthesky
    VIAGGI
  • Consigli per viaggiare in famiglia

    Consigli viaggiare famiglia

    È difficile viaggiare in famiglia? In certi casi si, visto che ogni componente nutre interessi diversi, che generalmente corrispondono alle differenti età... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    VIAGGI
  • Offerte per viaggiare fuori dall'Europa

    Offerte viaggiare fuori dall'Europa

    Una volta quando si parlava di viaggiare per il mondo, ci si doveva confrontare con prezzi altissimi e giorni da far coincidere a tutti i costi, ma oggi grazie ... Leggere il seguito

    Da  Infoturismiamoci
    VIAGGI
  • Viaggiare fa rima con comprare

    Viaggiare rima comprare

    Per alcuni potrà sembrare una moda. Per altri è qualcosa di incomprensibile. Per me invece è un dato preoccupante. Sto parlando degli acquisti all’estero dei... Leggere il seguito

    Da  Brasilitalia
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • Viaggiare da soli a Lisbona

    Viaggiare soli Lisbona

    I vantaggi di viaggiare soli iniziano con il poter decidere l’itinerario di viaggio. E’ vero che può accadere che in realtà uno non decida mai niente di... Leggere il seguito

    Da  Witzbalinka
    VIAGGI
  • si, viaggiare....

    viaggiare....

    Due mamme, un bebé, un'auto azzurra puffo e 600 km dei quali 300 attraversando il Deserto di Almeria, veramente da film western e Arizona style, io al volante,... Leggere il seguito

    Da  Francesca_82
    DIARIO PERSONALE, EUROPA, VIAGGI

Dossier Paperblog

Magazine