Magazine Viaggi

Viaggio in Giappone – Chubu

Creato il 05 aprile 2014 da Inguaribile @inguaribile
Salve inguaribili viaggiatori,
oggi ci spostiamo nella regione di Chubu, non lontanissima da Tokyo, il che ci permette di non avere l'esigenza di mettersi alla ricerca di offerte voli, ma di spostarci tranquillamente con i treni veloci oppure in bus.

Un inguaribile viaggiatore in Giappone – KanazawaAll'intero della zona di Chubu ci sono città e luoghi d'attrazione capaci di segnare profondamente l'animo ed il cuore del viaggiatore che li visita, posti che rapiscono per la loro misticità o anche solo per la cura e i dettagli, capaci di riportare chiunque indietro nel tempo, nella magia del Giappone antico.
Uno di questi luoghi è certamente Kanazawa, una cittadina ferma

nella bellezza del suo periodo feudale, dove esistono ancora le case signorili che si affacciano sulle strade, gli antichi quartieri delle geishe, le residenze dei samurai, il castello.

Un inguaribile viaggiatore in Giappone – Kanazawa
Questo è il posto ideale per gli inguaribili viaggiatori cha amano lasciarsi trasportare dalla nostalgia del passato, perdendosi per le strade acciottolate costeggiate da muri di fango e paglia, che in realtà nascondono dimore ricche e sontuose, oppure dedicarsi allo shopping di artigianato tipico nelle botteghe locali, dai kimoni di seta Kaga-Yuzen alle ceramiche di Kutani e Ohi passando per le lacche Wajima.
Da non perdere uno spettacolo di Nō e una cena tipica in uno dei tanti ristoranti della città.
Sebbene Niigata, il capoluogo, non sia di eccezionale interesse, da qui partono i battelli per giungere all'isola di Sado, un piccolo gioiello naturale che un tempo fu patria degli intellettuali posti in esilio dal governo, che merita una escursione.


Chi invece richiede qualche giorno di sosta è la regione dei Cinque Laghi, ai piedi del monte Fuji: il vulcano perfettamente simmetrico è il simbolo del Giappone stesso, reso celebre in tutto il mondo dalle stampe di Hokusai.

Tutta la zona dei Cinque Laghi è nota ai giapponesi e ai turisti per essere luogo ideale di villeggiatura, ma se volete inerpicarvi su per il monte Fuji, (foto a destra) potrete farlo solo nei mesi estivi, precisamente fra il primo luglio e il 28 agosto.
Concludiamo il nostro viaggio in Chubu in uno dei luoghi dell'anima del Giappone: la foresta di Kumano.

Un inguaribile viaggiatore in Giappone – Monte Fuji

Qui è possibile trovare le antiche vie di pellegrinaggio delineate da sassi coperti di muschio e statuine del dio Jizo, in un'atmosfera mistica che è ancora viva e palpabile nonostante sia trascorso ben oltre un millennio dalla loro creazione. Questi sentieri conducono a tre grandi templi shintoisti, chiamati semplicemente “i tre santuari di Kumano”. Oggi sono patrimonio dell'umanità così come sancito dall'Unesco.
Nei prossimi giorni, continuerò a raccontarvi del Giappone, mentre se volete leggere la prima parte di questo racconto, non vi resta che cliccare su: Viaggio in Giappone – Tokio
Alla prossima meta.
inguaribile.viaggiatore(at)yahoo.it
Se ti è piaciuto questo post, allora molto probabilmente ti piacerà anche: A passeggio sulle mura cinquecentesche di Lucca oppure I monumenti ed i musei d Amsterdam oppure Enogastronomia a Tirana

SCHEDA TECNICA GIAPPONE


Per ulteriori informazioni:
Ambasciata del Giappone in Italia
Via Quintino Sella 60, 00187 Roma
Tel: (+39) 06-487-991
Ente nazionale del turismo giapponese
JNTO Paris (competente per l’Italia)
4 rue de Ventadour
75001 Paris - Francia
Tel. + 33 1 42 96 20 29
Orario di apertura dalle 9 :30 alle 17 :30 (Lun-Ven.)
Siti Web:
JNTO Ente nazionale del turismo giapponese www.turismo-giappone.it
Ambasciata del Giappone in Italia www.it.emb-japan.go.jp
Ambasciata:
Ambasciata d'Italia a Tokyo
2-5-4 Mita, Minato-ku
Tokyo 108-8302
Tel: +81 (0)3-3453-5291 - Fax: +81 (0)3-3456-2319
Email: [email protected]
Web: www.ambtokyo.esteri.it
Documenti: Per i cittadini italiani serve il passaporto in corso di validità. Al momento dell’ingresso nel Paese bisogna essere in possesso anche del biglietto aereo di ritorno. I cittadini italiani possono recarsi in Giappone senza visto per motivi di turismo e per un massimo di 90 giorni di permanenza.
Fuso orario: + 7 ore rispetto all’Italia
Voltaggio energia elettrica: Tensione: 100 V La parte est usa frequenza 50 Hz (Tokyo, Kawasaki, Sapporo, Yokohoma e Sendai); la parte ovest usa frequenza 60 Hz (Osaka, Kyoto, Nagoya, Hiroshima)
Valuta: L’unità monetaria è lo Yen giapponese - 1 Euro = 130,0678 YEN - 1 YEN = 0,0077 Euro
Vaccinazioni obbligatorie: Nessuna.
Periodo consigliato: Tutto l’anno.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine