Magazine Gossip

Victoria e Daniel ieri sposi: ed ecco a voi tutti gli ospiti reali

Creato il 21 giugno 2010 da Marinam

Ecco a voi la passerella delle ospiti più o meno regali, con annessi e connessi cioè diademi maestosi, splendidi e stupefacenti. E una notizia interessante:  niente Savoia a queste nozze svedese, ma l’Italia è stata rappresentata da un vero re dello stile, Giorgio Armani che ha vestito le regine di Giordania e del Belgio, la principessa ereditaria del Belgio e la “fidanzata” del principe Alberto di Monaco, Charlene Wittstock.  

s1

La mamma e la sorella della sposa, Madeleine porta il diadema della bisnonna, Margaret di Connaught, la regina Silvia indossa la magnifica ed imponente tiara “Braganza” e una parure di topazi di orgine russa.

c1

Le sorelle di re Carlo XVI Gustavo, belle ragazze in gioventù ora un po’ consunte e stropicciate, indossano tiare della collezione reale

221

La regina di Spagna, in Valentino (collezione primavera-estate 2008 l’ultima firmata dal celebre sarto in persona), indossa il diadema della Chata qui è con la figlia Elena, abbastanza criticata per il suo abito un po’ da torero, il bolero infatti ricorda quello del “traje de luz”. A me, pur non amando affato la tauromachia, sembra una mise decisamente originale. La Infanta porta il diadema in stile greco ricevuto in dono dalla famiglia del marito. Qui sotto ancora Elena con la sorella Cristina (con il diadema Cartier che fino ad oggi è stato utilizzato solo dalla regina Sofia) ed il cognato Inaki. Cristina indossa un abito disegnato da Lorenzo Caprile.  

10

 

301

I principi ereditari di Norvegia. Mette Marit porta la tiara di perloe e diamanti della bisnonna di suo marito, la regina Maud. Il gioiello in effetti è stato rubato a Londra anni fa, ma è stato rifatto identico.

453x540

I principi ereditari di Danimarca con il piccolo Christian che è stato uno dei paggetti. Mary porta la tiara di rubini ereditata dalla nonna del marito, la regina Ingrid. Un gioiello storico, perché arriva direttamente dalla corte di Napoleone I.

w1

I principi delle Asturie, lei carina e di classe (anche se alcuni hanno criticato il rosa troppo polveroso dell’abito di Felipe Varela che la faceva quasi confondere con lo sfondo), con una strana e bella acconciatura impreziosita dal diadema floreale che la suocera ha avuto in dono per le nozze dal Generalissimo Franco. Ad ogni modo Letizia è magra da paura.

w2

I principi ereditari del Belgio, duca e duchessa di Brabante. Mathilde, cliente fedele della maison Natan, ha scelto un modella della collezione Giorgio Armani Privé.

111

La principessa Martha Louise di Norvegia con il marito, lo scrittore Ari Behn, lui è periodicamente depresso, lei comunica con gli angeli. Sulla sua testa una tiara di famiglia con ametiste.

12

Alois principe ereditario del Litchtenstein con la moglie Sophie di Baviera. Come noto sono ricchissimi, lei nonostante ciò è stata vista sorridere raramente, il diadema in stile russo le è stato prestato dalla suocera che lo ha portato nel giorno delle nozze.

16

Alessandro di Yugoslavia o di Serbia come dir si voglia, con la moglie Katherine, una americana che forse dovrebbe cambiare stilista. Fra l’altro, se avete visto il video lei doveva anche le scarpe strette, i tacchi troppo alti e un gran male ai piedi.

17

La principessa Alexia di Grecia con il marito Carlos Morales y Quintana

18

Johan Friso dei Paei Bassi con la moglie Mabel (la sposa “coi fiocchi” di un recente post) la quale molto probabilmente ha aperto l’armadio e dopo avere esclamato “non ho nulla da mettere”, ha preso un paio di pantaloni e ci ha cucito sopra una tenda. Il diadema è quello di diamanti, grossi come nocciole, prestatole dalla suocera per le nozze.

19

Due futuri sposi, il principe Nicolas di Grecia (che fra l’altro è nato a Roma dove i genitori si erano stabiliti nei primi anni dell’esilio) e Tatiana Blathnik. Lei ha classe da vendere, non porta nessun diadema perché ancora non è una “royal” a tutti gli effetti.

131

Un vero peccato, Maxima moglie del principe ereditario dei Paesi Bassi nei tre giorni delle feste svedesi ha indossato abiti stupendi, ma il giorno del matrimonio, come direbbe Giusi Ferrè, è proprio scivolata su una buccia di banana e si è infagottata in questo vestito a sirena che non le dona affatto. Né come modello, né come colore. E i diamanti (anche questi di dimensioni spropositate, ma si la la cassaforte dei Nassau è ben fornita e la regina d’Olanda è generosa con le nuore) non servono a migliorare la situazione.

141

Lui è il principe Alì di Giordania, uno dei numerosi figli di re Hussein (e della terza moglie Alia, morta in un incidente di elicottero), lei Rym Brahimi è una ex giornalista della Cnn. Molto discreti e molto impegnati nel sociale. Alì è il capo del servizio di sicurezza di re Abdallah.

231

Ed ecco a voi la regina Margretha in verde pisello, colore difficilissimo che dona veramente a poche. Il principe Henrik indossa una delle sue amate uniformi anche se i gradi sono solo “di cortesia”.

242

Il principe Alberto di Monaco con la fidanzata non ufficiale Charlene Wittostock vestita, stupendamente, da Giorgio Armani Privé. Lui che è un sovrano regnante ha avuto un posto in prima fila, lei dietro. Però c’era e questo ha fatto chiacchierare moltissimo.

501

Il re e la regina del Belgio. Giorgio Armani Privé anche per Paola.

511

Il granduca e la granduchessa del Lussemburgo. Maria Teresa porta una tiara immensa, enorme, sovradimensionata ed è stata criticatissima per la sua scelta. Innanzitutto ha surclassato persino la mamma della sposa e poi lei che è piccolina e rotondetta sembrava addirittura schiacciata da questo suo impressionante gioiello di origine russa ed entrato nella collezione reale lussemburghese con la granduchessa Elisabetta di Russia, moglie di Adolfo di Nassau. Per vedere meglio la tiara andate qua e qua

541

Astrid del Belgio con il marito l’arciduca Lorenz di Austria-Este. Nei giorni delle feste svedesi si è sempre vestita piuttosto male, qui è senza infamia e senza lode.

SWEDEN ROYAL WEDDING

Margaretha principessa ereditaria di Romania con il marito Radu.

w3

Il principe Costantino dei Paesi Bassi e la moglie Laurentien

w5

Il principe Laurent del Belgio e la moglie Claire

w6

I conti di Wessex, Edward ultimogenito della regina Elisabetta e la moglie Sophie. Abito così, cos’, diadema nuziale regalo dei suoceri, borsina se non erro di Anya Hindmarch, deliziosa e sicuramente costosa quanto gli orecchini di brillanti.

w7

 Il re di Giordania con la moglie Rania la quale, già alta e slanciata di suo, c’è da chiedersi perché insiste a mettere i tacchi quando va in giro con il marito. Anche lei ha onorato della sua scelta l’italianissimo Giorgio Armani. Gira in rete una storiella secondo la quale Rania avrebbe passato tutto il tempo della cerimonia a mandare sms sul suo Blackberry.

w9

L’ex re Costantino di Grecia e la moglie Annemarie, sorella della regina di Danimarca

w10

Il principe Kyril di Bulgaria e la (ex?) moglie Rosario Nadal che è una delle testimonial vip di Valentino.

w13

Il re e la regina di Norvegia.

E per votare l’abito secondo voi più bello andate qua e se volete vedere delle foto un po’ meno ufficiali eccone una bella serie qua (cliccate su una delle immagini per vedere tutta la galleria).

Per caso vi è venuto in mente che sugli abiti abbiamo detto tutto? Eh no, questo è soltanto l’inizio. Dunque, uno degli outfit (termine non particolarmente simpatico e dal bel suono, ma pare si usi fra le appassionate di moda) che ha maggiormente attirato l’attenzione dei media e delle persone comuni (c’è anche un gruppo di Facebook, lo trovate qua) è il vestito da “torera” della infanta Elena. Lo ha disegnato Lorenzo Caprile, famosissimo sarto iberico, già autore dell’abito da sposa della sorella Cristina e del vestito, sempre vagamente in stile toreador (o come dicono in Spagna in stile “goyesco”), che Elena stessa ha indossato per le nozze del fratello Felipe. Ecco un dettaglio del bolero e il “retro” con annessa acconciatura un po’ gitana, un po’ sevillana, un po’ da torero, insomma secondo alcuni Elena ha voluto rendere omaggio al suo paese natale. Audace come insieme, però su di lei che non è bella, ma ha portamento, è alta e magra, l’effetto secondo me non è spiacevole. Meglio di tanti fiocchi, nastri, taffetas, di colori banali e accostamenti improbabili.

Elena1

Elena2

Un’altra coppia “irregolare” alle nozze svedesi (oltre ad Alberto di Monaco con Charlene) era quella formata da Gustav di Sayn- Wittegenstein-Berleburg e da Carina Axelsson. I due convivono molto ufficialmente da diversi anni, ma non si sposano perché un cavillo del testamento del nonno di lui dice che se l’erede (di titolo e beni) convola con una ragazza di umili natali, il pegno da pagare è la perdita di tutti i benefit. La questione ora è al vaglio della giustizia tedesca, perché Gustav (la cui mamma è la sorella della regina di Danimarca) vorrebbe sposarsi con l’amata e veder riconosciuti i suoi diritti, si oppone, ovviamente, l’altro ramo della famiglia a cui andrebbe per intero l’eredità. Lei ormai è come fosse già moglie e infatti indossa sempre i gioielli di famiglia. In queste immagini si nota una somiglianza impressionante fra il piccolo Christian, figlio di Mary e Frederick e lo zio Gustav.

sayn2

 Ed ecco a voi a grande richiesta la sorella dello sposo, Anna.

anna-westling--a

Ed ecco una foto a figura intera della granduchessa del Lussemburgo sovrastata dalla sua imponente tiara.

profimedia-0072090807
 

E infine per commenti e valutazioni davvero professionali date un’occhiata qua, sul profilo Facebook del suo studio di consulenza Lookbeautiful la personal shopper ed esperta di stile Stefania Fornoni, analizzerà gli outfit di alcune ospiti del royal wedding.

copyright foto Hola, Getty Images, Diez Minutos, CTK, Billed bladet

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :