Magazine Politica

Vietnam, i portali per adottare – 2

Creato il 14 giugno 2012 da Vietnamreport @FrancescoGiappi

L’altro portale che segnaliamo, dedicato anch’esso all’adozione di bimbi vietnamiti e rivolto ai potenziali genitori italiani, é «Doi mat la dam». É attento agli aspetti umani, specie quelli relativi all’inserimento del bimbo in una nuova famiglia e in una nuova realtá. Ne abbiamo tratto un brano esilarante, che descrive lo shock ambientale subito da una coppia d’aspiranti genitori al primo approccio con Saigon.

Vietnam, i portali per adottare – 2

Bambini vietnamiti

 

«In taxi guardavamo attoniti la città. Qui è nato nostro figlio. Nostro figlio ha questi tratti. Nostro figlio e noi, per sempre legati al Vietnam. Altre considerazioni classiche, residuali rispetto a quelle pertinenti allo scopo del nostro viaggio, sono state spese sui due grandi problemi di HCMC: il traffico, e lo smog. Impossibile prescinderne. Ecco quello che vedrete arrivare verso di voi ogni volta che attraverserete la strada, qui come a Hanoi. Una torma di motorini che vi tallona, vi ghermisce senza scampo.

All’inizio, dovendo andare dall’altra parte della strada, proverete ad aspettare un pò che il flusso diminuisca. Invano. Poi penserete che forse, agitando le braccia, qualcuno si accorga di voi e della vostra volontà di attraversare. Ma non succede. Alla fine capite che potete fare solo una cosa. Buttarvi. Come foste sicuri di attraversare il muro che avete davanti. Senza esitazione. E il flusso vi ingloberà, modellandosi attorno a voi e lasciandovi illesi».

(Francesco Giappichini)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog