Magazine Fotografia

vintage views

Da Guchippai
vintage viewsquando sono stata in montagna lo scorso luglio, questo non è ciò che ho visto. mi spiego: non è che sia crollato il campanile (anzi, è stato restaurato nel 2009), ma semplicemente c'era un terrapieno che lo circondava e lo separava dal resto del lago, così che si trovava all'interno di una sorta di secondo lago molto più piccolo e ci si poteva girare intorno. per fortuna, tra tutti gli interventi che si potevano fare questo non è stato certamente il peggiore o il più invasivo, anzi, confesso che quando siamo tornati a rivedere il campanile della vecchia Curon Venosta mi ha divertito molto passeggiare su quella sottile striscia di terra e vederlo da un lato che prima era impossibile se non ai pesci. due parole sul posto: il lago di Resia è il più grande dell'Alto Adige, è artificiale e venne fabbricato nel 1950 quando la costruzione di una diga interruppe la valle e fece di due piccoli laghi pre-esistenti un unico, grande bacino. si salvò per fortuna il terzo lago, ovvero quello di San Valentino. il motivo di questa modifica fu che già da molti anni si pensava di sfruttare i laghi per la produzione di energia elettrica ma, per una serie di difficoltà oggettive, i lavori della diga vennero rimandati per parecchio tempo. a parte la difficoltà nella costruzione, gli abitanti della valle pagarono un prezzo piuttosto pesante per il progetto, in quanto le acque del nuovo lago sommersero completamente il paesino di Curon e parzialmente quello di Resia. in entrambi i casi, le abitazioni vennero ricostruite più in alto, ma per gli abitanti il trauma è ancora vivo. la loro opposizione al progetto fu molto fiera, arrivarono perfino a chiedere udienza al Papa per scongiurare il suo intervento, ma non servì a nulla. pare che il fatto che il campanile sia ancora in piedi sia frutto del caso: i due abitati destinati a essere sommersi vennero infatti distrutti a suon di bombe, ma la chiesa di Curon restò parzialmente in piedi. una leggenda vuole che in certi giorni d'inverno si senta suonare la campana, cosa di fatto impossibile perchè essa venne trasportata via poco prima dell'allagamento del paese. un'altra leggenda dice che alcuni vecchi si rifiutarono di abbandonare le loro case preferendo morire annegati al loro interno, ma presumo che pure questo non sia vero, se le abitazioni furono fatte esplodere. sia come sia, il posto conserva tutta la sua suggestione ed è inevitabile provare un moto di tristezza ripensando a ciò che è andato perduto. 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • What’s next? Vintage!

    What’s next? Vintage!

    Atmosfera antica, oggetti d’altri tempi, shopping esclusivo; questo week-end non potete perdere il consueto appuntamento tutto dedicato al passato. Leggere il seguito

    Da  Annaulaola
    HOBBY, LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Next vintage

    Next vintage

    Dal 20 al 25 aprile 2013, nella splendida cornice del Castello di Belgioioso a Pavia, avrete la possibilità di tornare indietro nel tempo. Leggere il seguito

    Da  Harimag
    ARCHITETTURA E DESIGN, LIFESTYLE
  • Nuovi Articoli Vintage

    Nuovi Articoli Vintage

    Oggi vi presento in anteprima i nuovi articoli vintage del prossimo campionario. Pompa di benzina, metallo, 62x22x15 cm, effetto anticato blu/bianco Tutti quest... Leggere il seguito

    Da  Creationvetrina
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Reclaimed Vintage

    Reclaimed Vintage

    - La tartaruga non è solo sugli addominali, è molto più semplice metterla su con gli occhiali. Questi sono molto carini, e stanno a bene anche ai nasi,... Leggere il seguito

    Da  Thewishlistdiary
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • vintage garden fork

    vintage garden fork

    Possiedono bellezza e robustezza, spesso forgiati a mano, sono gli attrezzi vintage da giardino che attraversando le epoche acquistano fascino e sono sempre... Leggere il seguito

    Da  Aboutgarden
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • vintage views

    vintage views

    quando ho scattato questa foto non ero ancora maggiorenne, per cui è senz'altro meglio che non scriva a che anno risale. quando cominciai a fotografare... Leggere il seguito

    Da  Guchippai
    FOTOGRAFIA, TALENTI
  • Vintage lips .

    Vintage lips

    Salve a tutte mie care, trascorso al meglio il vostro fine settimana?! Caldo e sole hanno accompagnato queste mie giornate e questo mi rende molto positiva =D. Leggere il seguito

    Da  Clarettaxp
    BELLEZZA, LIFESTYLE, PER LEI

Magazines