Magazine Attualità

Voci che spezzano catene

Creato il 19 agosto 2010 da Blindsight
VOCI CHE SPEZZANO CATENELe foto del rafting che ho fatto con i partecipanti della vacanza Hard Week a luglio scorso. Una bellissima esperienza per me questa prima settimana di Vacanza GAIA:R.D.A.: soprattutto con i ragazzi ciechi che sono venuti a Praia a Mare a fare questo esperimento. Ho capito che i veri ciechi non siamo noi ma tutti coloro che vogliono metterci solo seduti! Oppure questi ragazzi sono semplicemente alieni come me, pure più bravi visto che hanno girato per Praja autonomamente col solo aiuto del bastone bianco, cosa che io ancora non riesco a fare perché senza cane guida sono un pupazzo di neve. E' stato bello sentirmi meno diversa con loro in quei giorni, soprattutto in queste zone dove la disabilità è "una croce da portare perché mandata da dio in famiglia..", facendo di un cieco anche un malato da assistere e qualcuno fuori dalla realtà che lo circonda. Noi siamo stati assistiti solo dalla voce degli istruttori, in ogni sport praticato, rimanendo autonomi nelle scelte e nelle decisioni come è giusto che sia e come dovrà diventare per tutti, è questo il lavoro che cerco di fare da anni con e senza Blindsight Project: liberare i disabili sensoriali da catene messe da udenti e vedenti.
Comunque un'idea nuovissima e riuscitissima questa Hard Week che ripeteremo di sicuro: ringrazio i ragazzi che sono venuti a Praja per condividere con me sport, escursioni, mare, cielo e serate, ringrazio anche gli istruttori dei vari sport perché, pur essendo per loro la prima volta con disabili visivi, hanno seguito quanto consigliato da me e si sono rivelati eccezionali, oltreché veri professionisti. Consigliai a tutti, dall'hotel agli sport, ciò che chiedo sempre nei nostri confronti: usare la voce, soprattutto per descrivere ciò che si vede. Le foto, montate a video, sono della discesa sul Fiume Lao, un incanto di posto che gli istruttori ci hanno fatto non solo navigare ma anche "vedere" con la loro voce.
Ai tanti vedenti/udenti (dementi) dico: sono 4 anni che c'è Blindsight Project e sono anni che io rompo ovunque per diffondere informazioni sui disabili sensoriali, i più sconosciuti tra tutti i disabili italiani: si è vero manca l'informazione, mancano tante cose, anche la voglia da parte vostra però di conoscere e sapere (nel web cercate di leggere anche il sito di Blindsight Project.. imparerete ad usare la voce, nostro ausilio primario). Quindi, prima di metterci seduti o da parte come spesso fate, guardate con una sola voce che descrive e insegna, anziché ordinare o criticare, cosa si riesce a fare... autonomamente!
IL VIDEO DELLE FOTO

"VACANZA GAIA:R.D.A" BLINDSIGHT PROJECT: RAFTING HARD WEEK (LUGLIO 2010)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines