Magazine Media e Comunicazione

X Factor 7 | le audizioni: la cronaca della prima puntata su Sky Uno HD #XF7

Creato il 27 settembre 2013 da Digitalsat

X Factor 7 | le audizioni: la cronaca della prima puntata su Sky Uno HD #XF7Ieri sono stati 657.732  gli spettatori che in media hanno seguito la prima delle 4 puntate di X Factor 2013 che raccontano il percorso di selezione in vista degli appuntamenti live al via dal 24 ottobre. I contatti unici sono stati 1.197.537 (record per X Factor su Sky) e l'indice di fedeltà del 55%, con picchi di share del 2,8%. Nel complesso, la share media in prime time di Sky Uno/+1 HD è stata del 2.19%. La crescita rispetto al debutto di X Factor 6 è stata del 17%, il dato sale al 22% se si considera la media delle puntate di casting della scorsa edizione. I dati d'ascolto sono ancora più significativi perché giunti in una serata in cui Sky ha offerto l'attesissimo Inter- Fiorentina, posticipo di Serie A tra le due seconde in classifica del campionato, confermando la forza dell'offerta della pay tv.
X Factor ha confermato e potenziato la sua missione social con 12.267 tweet registrati con hashtag  #XF7; la conversazione su Twitter  è stata dominata da temi riguardanti  X Factor, si sono infatti alternati nella top ten di Twitter durante la serata, e nella notte, gli argomenti #Sky Uno, #Mika, #Morgan, #Simona ed #Elio.
L'hashtag #XF7 ricopre tuttora le prime posizioni della top trend.


LA CRONACA UFFICIALE DI X-FACTOR 7

Ore 21.12: Se avete sentito vibrare il terreno sotto i piedi, non temete, è tutta colpa di una grande X che è appena passata sopra le vostre teste: X Factor 2013 è iniziato! La nuova edizione si apre con un unico interrogativo: dopo Francesca e Chiara, chi sarà la nuova star della musica italiana?
Ore 21.18: Il suono del talento va cercato ma, soprattutto, va riconosciuto. E chi sa farlo meglio dei nostri giudici? A Milano, prima tappa di queste Audizioni, Simona, Elio e Morgan vengono accolti da una folla numerosa e festante. Tra le tante persone presenti c’è, ovviamente, anche il nostro conduttore: Alessandro. È proprio lui a richiamare la nostra attenzione invitandoci a volgere gli occhi al cielo, perché Mika, primo giudice internazionale di X Factor Italia, sta per atterrare a Milano! E con lui, come dice Alessandro, "nulla sarà più come prima"!
Ore 21.19: Simona, Elio e Morgan fanno il loro trionfale ingresso al Teatro Dal Verme! Tra gli applausi del pubblico, prendono posto al tavolo dal quale valuteranno le performance degli aspiranti talenti. Questi hanno il solo obiettivo di far pronunciare ad almeno tre giudici su quattro la fatidica parolina magica: “SÌ“. Appunto, tre su quattro, dov’è Mika?! Eccolo! È tutto pronto: iniziano, finalmente, le Audizioni di X Factor!

Ore 21.27:
E' il turno di Valentina Tioli, una studentessa ventunenne di Modena. Ha una vocina dolce con un simpatico accento emiliano ma, non appena parte la base di My kind of love di Emeli Sandé, Valentina sembra trasformarsi: la sua voce è sì delicata ma, quando serve, sa anche essere profonda e graffiante. Finisce la performance e Valentina torna ‘bimba’, con dei grossi lacrimoni che le riempiono gli occhi, quando si accorge che la sala è in piedi e la applaude. Morgan: “Tu piangi e io anche, perché ho visto la luce. Sono stato male, questa è la luce della musica“! Per lei non possono che essere quattro sì!
Ore 21.34: Giampiero Curti, invece, una trasformazione l’ha subita nel pomeriggio, quando è stato punto da “un ragno geneticamente modificato“. Nella vita fa il panettiere e il cantautore, ma per noi, ormai, è l’#uomoragno. Tenta di catturare i giudici con una sua canzone, che parla (in maniera un po’ confusa…) di sfiatatoi, campagna elettorale e calippi. Per Morgan è “osceno“, mentre Elio, al contrario, non ha trovato scandalosa la performance. Tra i due giudici nasce un diverbio, che Mika chiude con un secco commento: “È mediocrissimo“. Un solo SÌ per Giampiero, quello di Elio. Grazie comunque caro #uomoragno...
Ore 21.36: È il momento degli Street Clerks, il primo gruppo vocale a calcare il palco delle Audizioni di X Factor 2013. Cantano Candy di Robbie Williams, eseguendo una performance buona ma non sufficiente: Mika vuole vedere più alchimia nel gruppo, e chiede al quartetto di cantare un'altra canzone. Messi alle strette, il gruppo si accompagna con una mandola e colpisce tutti i giudici con un loro brano inedito, garantendosi così l’accesso ai Bootcamp. Morgan sentenzia: “Questo gruppo entrerà a X Factor“!

Ore 21.41:
Sale sul palco Manuel Cardella, ha 23 anni e nella vita fa il cantante. Esordisce dicendo di aver raggiunto ben tredici milioni di contatti sul web, ma se c’è qualcuno che di certo non lo cercherà in rete, questa persona è Simona, che trova “stucchevole e non naturale“ la sua esibizione. Per lei, Manuel non conosce la parola #umiltà, e per questo merita il suo NO. Gli altri giudici, pur condividendo il pensiero di Simona, valutano la sola voce, e per loro Manuel può continuare la sua avventura a X Factor.
Ore 21.47: Dopo che le Dynamo, un gruppo vocale tutto al femminile, ha ottenuto il sì dei giudici, sale sul palco la piccola Elena Giardina. È una fanciulla di soli diciassette anni, nonostante lei reputi il 1996 un anno tanto “lontano“… Nella vita, oltre a studiare, canta nelle balere bolognesi insieme alla madre, che la accompagna in queste Audizioni, pronta a offrirle, in caso di bisogno, la propria spalla. Ma non serve, perché l’esibizione di Elena è da standing ovation, e il commento di Mika ben la descrive: “Tu sei piccola, ma sul palco sei grande“. Elio aggiunge che il padre, oggi non pervenuto, “si è perso una gran cosa“, e noi concordiamo con lui…
Ore 21.53: È il turno di Sciaron Cefalo. Sì, avete letto bene: S-C-I-A-R-O-N. “Colpa della mamma, è pazza“, dice la ventenne, ma se non altro, aggiungiamo noi, è coerente, dato che le sorelle si chiamano Gessica e Samanta. La tenera biondina canterà Calling you, brano tratto dalla colonna sonora di Bagdad Café. È la prima volta che si esibisce davanti a un pubblico, e la qual cosa, per sua sfortuna, balza subito… all’orecchio. L’emozione, infatti, la tradisce, facendole sbagliare l’attacco del ritornello, al che Morgan la interrompe: “Dovevi attaccare una misura dopo, è come andare in bagno anziché in salotto, ed è molto strano vedere quello che si dovrebbe fare in bagno fatto in salotto“. Sciaron ci riprova con l’aiuto di Morgan, e questa volta riesce a ‘fare le cose nel posto giusto’. Ciononostante, la sua performance convince il solo Morgan. Ci spiace Sciaron, bai bai...
 
Ore 21.55: Per David Rossi il suono del talento è come “un fragore, uno scoppio“ e, in effetti, il suono della sua voce ricorda proprio un’esplosione… a cui preferiremmo non assistere. Andreina Liardi, pasticcera cinquantenne, tenta di catturarci con le sue faccette bizzarre, ma la simpatia a X Factor non è sufficiente. È il turno di Jasmine Lara Bettinelli, nella vita avvocato, a cui Mika chiede di cantare “una cappella“. Lei intona Killer Queen, ma il pubblico, con i suoi fischi, fa obiezione: per Jasmine X Factor è una causa persa.
Ore 21.58: Dalla canzone dei Queen, tanto per rimanere in tema, passiamo a una regina in carne e ossa, anzi, a una #reginetta. Si chiama Federica Prati, ha 19 anni, e per lei il palco è come un trono, motivo per cui si presenta sfoggiando una coroncina. Ma le pietre preziose si trasformano presto in pericolose spine: i suoi tentativi di rendersi simpatica suscitano i fischi del pubblico ‘sovrano’, e la sua interpretazione tutt’altro che regale de Il futuro che sarà, di Chiara Galiazzo, non fa altro che peggiorare la situazione. I quattro NO dei giudici e i continui fischi del pubblico invitano la #reginetta a scendere dal trono…
Ore 22.08: Inizia la seconda giornata di Audizioni a Milano! Alessandro avvisa la folla di concorrenti in attesa che, nonostante la giornata di ieri sia andata bene, oggi i nostri giudici vorranno ancora di più. A proposito dei giudici, eccoli che fanno il loro ingresso al Teatro Dal Verme! Saranno due amici di Città di Castello i primi due aspiranti talenti che cercheranno di sorprendere la giuria. Uno si chiama Michele Bravi, un quieto ragazzo di soli 18 anni, mentre l’altro è Alessandro Nadi, all’apparenza più esuberante dell’amico. Già, solo all’apparenza: l’idea di salire sul palco fa tremare le gambe di Alessandro, che confida sul suo essere “marpione“. Michele, indicandosi il fisico minuto, sorride e dice: “Io devo puntare sul contenuto, più che sulla forma…“. Vediamo come se la cavano!
Ore 22.10: Michele Bravi canta Father and son di Cat Stevens, e lo fa in una maniera davvero speciale: la sua performance non è uno sfoggio di acuti strappa applausi, ma semplicemente un canto soave e “naturale“, come dice Mika. Secondo Morgan, il giovane diciottenne ha saputo “abitare la canzone“, proprio come se fosse casa sua. E, dopo averne aperte le porte, ci ha preso per mano e ci ha mostrato cosa nascondeva al suo interno. In cambio, con quattro sì, i giudici aprono per lui il portone di accesso ai Bootcamp. Bravo Michele, ora sì che abbiamo capito cosa intendevi quando parlavi di “contenuto“!
Ore 22.12: Tocca ora all’amico di Michele, Alessandro Nadi. La sua versione di Lonely boy dei Black Keys è scarica di energia, ma anche di quella componente “marpiona“ che lo studente ci aveva tanto promesso. Al contrario dell’amico, Alessandro è stato “soffocato dalla canzone“: per lui quattro NO e niente Bootcamp.
Ore 22.16: Sul palco sale Ying Luo: dalla Cina con dolcezza! Gli occhioni e i suoi buffi passettini la fanno sembrare, più che una studentessa qualunque, un simpatico personaggio uscito da un cartone animato. La mimica facciale e la sua particolare voce sembrano quasi volercelo confermare. Mika ne rimane incantato: “Sul palco non abbiamo bisogno della realtà, ma di qualcosa dell’altro mondo“. Simona non vede in Ying un futuro discografico, ma è l’unica, perché l’incantesimo ha colpito anche Morgan ed Elio: Ying accede ai Bootcamp!
 
Ore 22.20: Si presenta sul palco Roberta Pompa, commessa di 22 anni. Il suo cognome scatena le risate di Mika: “Non parlo tanto italiano, però io capisco pompa“. L’interpretazione che Roberta fa del brano Cornflake girl di Tori Amos trasforma le risate iniziali in applausi, e Mika, questa volta, ironizza sul proprio nome: “Sei mika male“. Simona ha visto l’X Factor, mentre Morgan, per la seconda volta, la luce. Elio regala a Roberta il quarto sì: per lei l’avventura continua!
Ore 22.25: Tocca ora ai Free Boys: il gruppo sarebbe composto da tre elementi, ma sul palco si presentano solo Enrico e Kevan, perché l’amico Simone non ha ancora compiuto (per un solo mese) i 16 anni necessari per partecipare a X Factor. Guardandoli e ascoltandoli cantare Can’t say no di Conor Maynard, il link alle boy band è inevitabile, come lo è la domanda che ne segue: potranno essere gli #1ditaliani? Simona intravede in loro tale possibilità, e sia Mika che Morgan la pensano come lei. Elio, pur non apprezzando pienamente la loro gestualità, ritiene i Free Boys convincenti: anche per lui è sì.
Ore 22.30: Dopo i giovanissimi Free Boys, sale sul palco un “vecchietto“, come si definisce lui. Si chiama Alan Scaffardi, ha 36 anni e nella vita fa il cantante, suonando dovunque gli venga data la possibilità. Ad accompagnarlo il più piccolo dei suoi due figli, Leon, il quale confessa al nostro Ale che qualche volta, andando a sentire il padre, cede alla stanchezza concedendosi un pisolino sui tavoli del locale. Ma oggi è bello sveglio e pronto a fare il tifo per il suo papà! Alan si esibisce sulle note di Chariot di Gavin DeGraw. La sua performance è pulita e gradevole. Per lui X Factor è l’opportunità di poter regalare ai suoi figli un futuro o, più semplicemente, “una bicicletta“. Avendo parlato dei suoi figli, i giudici invitano il piccolo Leon sul palco! Con il figlio al suo fianco, Alan è ancora più orgoglioso di sapere che per lui ci sono ben quattro SÌ! Complimenti Alan!
Ore 22.32: Avete mai visto sul palco di X Factor un duo con tanto di zoccoli, fisarmoniche e cappelli alpini? Oggi potrete farlo, perché, dopo essersi scaldati la voce a suon di grappini, entrano gli Avanti e ‘ndre, e solo a guardarli il pubblico è già in visibilio! Danno un assaggio del loro repertorio in dialetto trentino, poi rompono gli schemi cantando È tutto un attimo di Anna Oxa. Mika è già loro fan: per lui è SÌ, e lo è anche per Simona. Morgan ed Elio sono attoniti per la scelta dei loro colleghi, ma poi non possono farne a meno: è SÌ anche per loro! Come urla Elio, “è tutto un attimo…“.
Ore 22.35: A volte, però, il giudizio può rimanere sospeso, in bilico. È il caso di Elena Pardini, una commessa di 24 anni. La sua performance di At last, storico brano di Etta James, alterna splendidi momenti a drammatici scivoloni, ponendo così ai giudici un forte interrogativo: è uno strazio o c’è del potenziale? Dopo una lunga riflessione, Elio dice NO, ma gli altri giudici le concedono una possibilità: con tre sì, la commessa passa le Audizioni! E mentre Mika e Morgan si sono lasciati contagiare dalle trasformazione horror-punk di Elena, twittateci il vostro personale giudizio: #strazio o #potenziale?
  
Ore 22.48: Ora un gruppo vocale di tre fanciulle: si chiamano The Nices, volete sapere perché? Non possiamo dirvelo, perché non lo sanno nemmeno loro… Prima si sciolgono con il nostro Alessandro, poi fanno altrettanto non appena parte la base di Vengo anch’io di Enzo Jannacci: i loro corpi, infatti, ondeggiano come serpentelli al suono di un flauto. Le voci, però, più che incantare fanno quasi piangere i nostri giudici… Dal dolore alla gioia il passo è breve: le ragazze ci riprovano con Wannabe delle Spice Girls, e quando dicono “I wanna willy“ invece di “really“, Mika scoppia a ridere! Il riferimento alle parti intime maschili diverte Mika, che dice SÌ, ma per gli altri giudici è NO. Mika continua a ridere, le Nices non proprio...

Ore 22.57:
Fa il suo ingresso sul palco… Alessandro Cattelan! Il nostro conduttore si presenta per comunicare ai giudici una fantastica sorpresa: sta per arrivare Fedez! Il rapper siederà al tavolo dei giudici, per poter dar loro qualche dritta sull’hip hop. Tutti in piedi: diamo il benvenuto a Fedez!
Ore 22.59: I primi a esibirsi di fronte al rapper sono i Duel Project. Il loro genere, inutile dirlo, è il rap, ma la scelta del pezzo è molto più curiosa: cantano Doppiamente fragili di Anna Tatangelo, anche se in una versione del tutto personale. Sono loro ad aver scritto le “barre“, sorta di versi in rima, al che Morgan aggiunge: “Dante le chiamava terzine“. Fedez, prontamente, risponde: “Noi abbiamo la terza media e le chiamiamo barre“. Il brano parla delle loro emozioni qui a X Factor, ma per Fedez è una “paraculata“, “un po’ come la poesia che porti alle elementari“. E i Dual Project vengono bocciati con un bel 4, ovvero i quattro NO dei giudici…
Ore 23.02: A sostenere l’esame di X Factor è ora Sarah Fargion, in arte Ciaras Fly, studentessa di 24 anni al sesto mese di gravidanza. È qui perché vuole che la sua futura bimba sia fiera di lei. Nel frattempo, sono fieri di lei sia i giudici che Fedez: “unire le rime al canto non è da tutti“, ma lei l’ha fatto e anche bene, per questo merita il passaggio ai Bootcamp! Se lo meritano anche Patrick Longo Belezi, con l’irresistibile rima “vodka-lingua in bocca“, e Adriana Salvadori. Finisce qui, invece, l’avventura dei Bad Gentleman.
Ore 23.04: C’è ancora spazio per un’Audizione, l’ultima. Si presentano sul palco Mr Rain & Osso. Il primo è un rapper che lavora in una forneria, l’altro un cantante pop che fa il casalingo. Cercano il riscatto con One day di Asaf Avidan ma, se Elio elogia la voce di Osso, Fedez non ha gradito il “cichi cichi“ alla Eminem di Mr Rayn. SÌ per Elio e Simona, NO per Mika. Morgan ha dei dubbi sulla loro complementarietà, ma se hanno saputo convincere il pubblico dopo un’intera giornata di Audizioni, meritano di passare ai Bootcamp!

Ore 23.06:
Finisce qui la prima parte delle Audizioni. L’esordio di Mika è stato esplosivo, nonostante qualche piccolo intoppo con l’italiano… Ma a noi poco importa, perché il suo #stilo ci ha reso orgogliosi di averlo scelto, o meglio, come direbbe lui, di averlo #ciuso!
 
Ore 23.10:
X Factor tornerà giovedì 3 ottobre su Sky Uno HD con la seconda parte delle Audizioni, non mancate!

X Factor 7 | le audizioni: la cronaca della prima puntata su Sky Uno HD #XF7


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog