Magazine Cultura

Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori

Creato il 17 giugno 2011 da Lospaziobianco.it @lospaziobianco

Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" height="352" width="252" alt="Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori >> LoSpazioBianco" class="alignright size-full wp-image-30889" />Comunicato stampa

TEX WILLER E ZAGOR CAVALCANO VERSO PAVIA !!!

Tex e Zagor, due pilastri delle avventure Bonelli da parecchi lustri, hanno costruito una frontiera inesistente fatta di emozioni e valori, che rimescola suggestioni, che cita romanzi e film, che galoppa lontano nella fantasia”.

L’Associazione Culturale “Proteus“, dopo aver organizzato con successo l’edizioni 2008 e 2010 di OltreComics portando in Oltrepò Pavese la cultura del fumetto d’autore Italiano, propone, nella splendida cornice del Castello  Visconteo di Pavia, in occasione della Festa del Ticino 2011, una serie di incontri dedicati alla “Avventura a Fumetti Italiana”.

Martedì 21 Giugno alle ore 21 nella sala conferenze del Castello Visconteo di Pavia in occasione della pubblicazione del romanzo edito da Mondadori: “Tex Willer -il romanzo della mia vita-” avrà luogo l’incontro con Mauro  Boselli, scrittore e sceneggiatore di Tex e Fabio Civitelli,uno dei principali disegnatori del mitico “Aquila della Notte”.

Martedì 28 Giugno alle ore 21 nella sala conferenze del Castello Visconteo di Pavia in occasione della ricorrenza del cinquantennale di vita editoriale di Zagor avrà luogo l’incontro con Moreno Burattini,scrittore sceneggiatore e curatore della testata di Zagor, Marco Verni,uno dei principali disegnatori dello “Spirito con la Scure” e Graziano Romani, cantautore che ha dedicato un album a Zagor.

In occasione degli incontri l’Associazione Culturale Proteus allestirà una interessante e suggestiva esposizione di rarità quali tavole e disegni originali, sceneggiature e materiali da collezione riguardanti Tex e Zagor.

Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" height="182" width="253" alt="Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori >> LoSpazioBianco" class="alignleft size-medium wp-image-30890" />Tex Willer
Da oltre sessant’anni uno dei personaggi più amati d’Italia, il più grande successo del fumetto italiano. E’una delle più grandi invenzioni della narrativa italiana, una saga infinita che , ancora oggi, raccoglie successi editoriali non indifferenti attraverso la serie regolare,che conta ormai più di 630 numeri, senza contare gli albi speciali, le ristampe e altre pubblicazioni.
Se la forza di un personaggio a fumetti si misura, com’è ovvio, dalla capacità di sopravvivere ai suoi autori, allora a Tex Willer bisogna riconoscere una statura superiore. Tex Willer è ormai un’icona del nostro immaginario, un monumento della nostra cultura, del nostro sociale, del nostro vivere quotidiano.
E’ l’unico fumetto tricolore a resistere dal 1948, anno in cui prese vita dalla penna di Gianluigi Bonelli,e dalle matite di Aurelio Galleppini (Galep) ed è oggi nel 2011 un mistero editoriale che coinvolge ormai tre generazioni di lettori.

Zagor
Ideato da Guido Nolitta (pseudonimo di Sergio Bonelli) e disegnato da

Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" />> LoSpazioBianco" height="197" width="256" alt="Zagor e Tex cavalcano verso Pavia: incontri con gli autori >> LoSpazioBianco" class="alignright size-full wp-image-30894" /> Gallieno Ferri, Zagor venne pubblicato per la prima volta nel 1961. Il successo fu così strepitoso che da allora Ferri è rimasto legato mani e piedi al personaggio e ancora oggi, a più di 80anni è ancora una delle matite principali della testata.
In Zagor, nelle sue azioni, negli ambienti in cui vive ci sono i nostri desideri, i nostri sogni, lo spirito di libertà che affascina sempre tutti”.
Nel 2011 Zagor si appresta a festeggiare l’anniversario più prestigioso. Il mitico “Spirito con la scure”, continua a difendere i pellerossa dall’arroganza dei bianchi, pur essendo diventato, editorialmente, un arzillo cinquantenne.

Per informazioni: Associazione Culturale Proteus – Elvezio Pesci
335.6263136 [email protected]


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog