Magazine Calcio

Zanetti dice la sua su Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré

Creato il 25 aprile 2015 da Alex80

 

Totti, Moratti, Mancini e Yaya TouréA poche ore dal match che vedrà affrontarsi Inter e Roma, il vicepresidente dell’Inter ha parlato di vari personaggi del calcio: Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré.

 

Cos’hanno in comune Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré? Apparentemente nulla. E in realtà nemmeno in pratica, solamente sono stati i personaggi calcistici di cui ha parlato Javier Zanetti in una recente intervista. L’ex capitano dell’Inter, ora vicepresidente della società nerazzurra, intervenuto in occasione della partita di Serie A di questa sera, fra Inter e Roma, ha espanso il discorso anche ad altri nomi, appunto Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré.

Ecco dunque che cosa ha detto esattamente Zanetti, ai microfoni di Radio Deejay, su Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré: “Il possibile mancato rinnovo del contratto di Totti? Non è una scelta semplice ma uno deve prendere la decisione quando ancora si sente bene, si sente integro e sono gli altri a dirti di smettere, ed è ancora più difficile. Il calcio farà sempre parte della mia vita ma sto facendo tante cose e non ho il tempo di pensare ad altro.

Moratti? Io parlo sempre con lui. A lui interessa che l’Inter vada bene, vuole bene al club, e per questo sostiene Thohir. Lui non è fuori, è dentro al club e lo sostiene.

Mancini non l’ho trovato invecchiato ed è sempre un grande, un ottimo allenatore che farà bene. Per questo vogliamo accontentare le richieste del mister il più possibile.

Yaya Touré? È un grandissimo giocatore, e per questo stiamo cercando di portarlo da noi. Tra l’altro Mancini lo conosce molto bene. Non sarà semplice, perché dovremo rispettare certi parametri e ora stiamo aspettando la decisione della UEFA, ma noi vogliamo formare una squadra forte per tornare ad essere competitivi già il prossimo anno”.

Ma Zanetti non ha parlato solo di Totti, Moratti, Mancini e Yaya Touré, il discorso era in realtà partito da altri due argomenti: il suo nuovo ruolo all’interno della società interista e, ovviamente, l’evento più imminente, il match Inter-Roma (scopri cosa ha detto cliccando qui).

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog