Magazine Cultura

20. Il Grande Inquisitore

Creato il 19 settembre 2010 da Fabry2010

20. Il Grande Inquisitore

da qui

- Sì, ribellarsi a questo stato di cose, in cui si può fare del romanzo una merce scadente venduta a peso d’oro. Mi fanno ridere certe diatribe che andate tessendo: la fuga dalla casa editrice che evade dalle tasse! Come diceva la persona che ho amato di più, scolate il moscerino e ingoiate il cammello. Scrivete libri che evadono dalla dignità dell’arte, vi svendete prostrandovi ai gusti del pubblico e della pubblicità, agognate di apparire negli spettacoli più insulsi, nei premi più manipolati, sulle riviste compromesse col potere, e poi fate i delicati per una ditta che ha comprato l’Italia: l’unica soluzione sarebbe emigrare in un luogo immune dal capitalismo, quindi, forse, su Plutone o Nettuno. Manca la consapevolezza che a ogni delitto corrisponde un castigo, e il castigo non è necessariamente una multa o la prigione, ma il logorio della coscienza che non può sopportare fino in fondo la menzogna e che, prima o poi, ha bisogno di una purificazione e di un riscatto.
Maria e Leopoldo si guardano per un lungo istante: Dostoevskij ha ragione, ma cosa fare ormai? Come potrebbe cambiare l’apparato della produzione letteraria, dove trovare una Sof’ja Semënovna capace di convertire anche le pietre?
- Lei cosa propone? Leopoldo la butta lì, ma senza crederci.
- C’è una sola via d’uscita, risponde pronto lo scrittore. Liberare i personaggi, mandarli in giro per il mondo a seminare una crisi di coscienza generale.
- Ma si rende conto? ribatte Leopoldo. Sguinzagliare il Grande Inquisitore!
- Farebbe capire molte cose: per esempio, una libertà svenduta al migliore offerente. Oggi, allo scrittore, interessa solo questo: ecco perché il romanzo sta morendo.
Leopoldo, all’improvviso, si sente soffocare, la testa gli gira e il fiato gli si spezza in gola.
- Signor Leopoldo!
La ragazza con lo straccio lo sta scuotendo, preoccupata e stizzita nello stesso tempo.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il grande dandy e la rivolta estetica

    grande dandy rivolta estetica

    Il dandy, per sua funzione, è un oppositore. Albert Camus I Dandy: mai epiteto ebbe origini più indefinite e lignaggio più incerto. In qualche caso, certa... Leggere il seguito

    Da  Stampalternativa
    CULTURA, LIBRI
  • Fellini, il grande bugiardo del cinema.

    Fellini, grande bugiardo cinema.

    Oggi pomeriggio mi è capitato di guardare “Fellini: Je suis un grand menteur” (che magari troverete più facilmente sotto il titolo inglese: “Fellini: I’m a... Leggere il seguito

    Da  Paz83
    CINEMA, CULTURA
  • Il grande inganno

    grande inganno

    Chloe – Tra seduzione e inganno(USA, 2009)Titolo originale: ChloeRegia: Atom EgoyanCast: Julianne Moore, Amanda Seyfried, Liam Neeson, Max Thieriot, Nina... Leggere il seguito

    Da  Cannibal Kid
    CINEMA, CULTURA
  • “Il grande dittatore”

    grande dittatore”

    1940: The Great Dictator di Charlie Chaplin C’è poco da fare. Nel cuore di milioni di fan di tutti i tempi le icone sono Rodolfo Valentino, Gary Cooper, Marlon... Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • Recensione Il grande sogno

    Recensione grande sogno

    Un carabiniere ambisce a diventare attore. Dovrà però affrontare un 1968 ricco di rivoluzioni sociali. Il film documenta meticolosamente tutte le rivolte atte... Leggere il seguito

    Da  Sky9085
    CINEMA, CULTURA, FILM DRAMMATICO
  • Come scordare il grande Steve Ray Vaughan?

    Chi è nato come me, alla fine degli anni sessanta, ha potuto solo ascoltare o vedere qualche dvd di Jimi Hendrix e magari siamo stati fortunati lo stesso, perch... Leggere il seguito

    Da  Jagming
    CULTURA, MUSICA, POP / ROCK
  • Il grande fascino dei lividi

    Curiosando su Internet tra le anticipazioni dei libri che usciranno in autunno, apprendo che sarà nei negozi ad Ottobre l’antologia di racconti “Diva Mon Amour”... Leggere il seguito

    Da  Danielevecchiotti
    CULTURA

Magazine