Magazine Architettura e Design

A cena da Ralph Lauren

Da Urdesign

A cena da Ralph Lauren

Classico e moderno, country life e romanticismo, raffinatezza e informalità. Questo è il mood complesso e inconfondibile di Ralph Lauren, che ha scelto di proseguire il suo racconto, straordinario intreccio di iconografia americana e tradizioni del Vecchio Continente, nel nuovo flegship store parigino al numero 173 di boulevard Saint Germani, inaugurato di recente. Cinque piani ricavati in un elegante hotel particulier del tardo ’600, che evocando la charme, lo spirito e la cultura parigina, accolgono le collezioni dello storico brand dello sportwear classico americano: affascinante melange dello stile d’Oltreoceano e dell’elegante compostezza europea d’antan, del fascino patinato degli interni della West Coast, dello stile esclusivo degli Hamptons e di Aspen. Un sogno di “vivere nel miglior modo possibile” che lo stilista ha fatto avverare anche nel ristorante Ralph’s, il primo del brand a essere aperto in Europa:cuore americano e magica allure della Riva Gauche.

A cena da Ralph Lauren

Varcato il portone dell’antco edificio dalla facciata in pietra decorata, si accede alla corte dove un tempo c’erano le scuderie e dove fermavano le carrozze, oasi di verde e di quiete esaltata dal dolce scorrere dell’acqua di una fontana. E’ il dehors del ristorante, dove consumare un pranzo informale sotto larghi, candidi ombrelloni, tra sedute di ferro battuto e teak, ammorbidite da grandi cuscini di lino e cotone stampati in tartan e con motivi leopardati. All’interno lo spirito delle antiche scuderie pervade la stanza da pranzo, in un trionfo di massicce travi al soffitto, di boiserie di quercia invecchiata, pareti trattate a calce, portaselle, coperte per cavalli e quadri con soggetti equestri, che si ammalgamano alla pregiata sobrietà delle sedute in cuoio e al tocco romantico e ipnotico del fuoco del grande camino, delle applique in ferro battuto, delle lanterne, delle lampade antivento e delle candele.

A cena da Ralph Lauren

Un luogo di piacere e relax ma ricco di glamour, studiato in ogni particolare per diventare, come desidera Ralph Lauren, “il miglior ristorante di Parigi nel suo genere“. Il menu è stato scelto personalmente da Ralph Lauren in persona: la rinomata aragosta del Maine, il gustoso granchio del Maryland e poi le bistecche e i filetti di manzo provenienti dal Ranch RRL dello stilista in Colorado, proposti in esclusiva da Ralph’s. Piatti ricchi e saporiti, serviti con i migliori vini francesi e americani, ulteriore incontro tra Vecchio e Nuovo Mondo, à la manière de Ralph Lauren.

Ralph’s, 173 boulevard Saint-Gramain, Paris.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :