Magazine Cultura

A Paestum i primi gladiatori

Creato il 26 agosto 2012 da Kimayra @Chimayra

A Paestum i primi gladiatori

Uno degli affreschi pestani con lotta tra gladiatori

Nel 1967 ad Agropoli, in contrada La Vecchia, un contadino, arando nel suo campo, scoprì accidentalmente un'antica sepoltura. Gli archeologi della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Paestum confermarono che si trattava di una tomba lucana, di notevole fattura, con pareti dipinte e con un corredo funebre contenente vasi firmati da Assteas, un noto artigiano pestano, lo stesso che ha creato il famoso vaso del "Ratto di Europa".
Contemporaneamente alla scoperta di questa sepoltura, vennero effettuate altre scoperte a Paestum, in contrada Andriuolo, dove venne alla luce un'intera necropoli lucana. Altre vengono scoperte in località Arcioni, Gaudo, Laghetto. I dipinti delle pareti di alcune di queste sepolture ripetono gli stessi temi funebri della tomba lucana di Agropoli.
I Lucani conquistarono la greca Poseidonia tra la fine del V e l'inizio del IV secolo a.C. e la ribattezzarono Paistom. I Lucani si insediarono su tutto il territorio, dal fiume Sele ad Agropoli, costruendo diverse fattorie agricole, tra le quali, con tutta probabilità, quella di contrada La Vecchia. La sepoltura trovata in questa località è divisa in due per consentire l'inumazione di marito e moglie ed è estremamente importante per l'elevata qualità delle pitture e del corredo funerario che fanno pensare ad un capo guerriero lucano. La tomba è stata datata dagli archeologi al 350-320 a.C..
Molti archeologi concordano nell'affermare, in base proprio a questi e ad altri ritrovamenti di tombe lucane, che i primi combattimenti tra gladiatori si sono svolti nel territorio pestano.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • A Giannella

    Giannella

    “Al tuo passaggio vorrei che tu mi raccogliessi, come un respiro profondo raccoglie un granello di sabbia o una lingua guizzante di fumo. Leggere il seguito

    Da  Federbernardini53
    CULTURA
  • A’ livella

    Un post a tema, piccolo omaggio al grande Totò. Ogn’anno, il due novembre, c’è l’usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno ll’adda fà chesta crianza;... Leggere il seguito

    Da  Rory
    CULTURA, MUSICA
  • Florens 2012, Lu.Be.C., Stati generali della Cultura de Il Sole24ore, Borsa...

    Florens 2012, Lu.Be.C., Stati generali della Cultura Sole24ore, Borsa Mediterranea Turismo archeologico Paestum. Parole, parole, soltanto parole noi?

    E’ stato il Lu.Be.C. (Lucca Beni Culturali) ad aprire le danze. Dal 18 al 20 ottobre una impegnativa serie di workshops, convegni, concerti focalizzati sul... Leggere il seguito

    Da  Filelleni
    ATTUALITÀ, CULTURA
  • A Dresda, a Dresda!

    Dresda, Dresda!

    E ora pronti, via, decolliamo e bombardiamo la Germania.A parte.Certo che fa strano non vedere i tedeschi nel consorzio di nazioni europee che hanno costruito i... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • A stasera...

    stasera...

    Quindi questa sera che fate?Dopo esservi abbuffati quasi tutti da nonne, zie, amici o parenti vari e mi sà che non potete perdervi l'evento a cui parteciperò... Leggere il seguito

    Da  Luluovertherainbow
    CONCERTI E FESTIVAL, CULTURA, MUSICA
  • A volte

    servono un paio di giorni sospesi nel tempo, un ritaglio di forbici sulle pagine dei quotidiani, una fila di ore che si inanellano senza che importi se è sera... Leggere il seguito

    Da  Unarosaverde
    CULTURA, LIBRI
  • A teatro…

    teatro…

    Treatrailer OggiViaggi: Alla scoperta della tradizione del Cilento (intervista) Repubblica Libero Quotidiano Lo Strillo I Fatti di Napoli Leggere il seguito

    Da  Enniorega
    CULTURA, MUSICA