Magazine Cinema

A proposito di Davis: i Coen, i gatti e… Corsicato in 5 curiosità

Creato il 04 febbraio 2014 da Oggialcinemanet @oggialcinema

A proposito di Davis: i Coen, i gatti e… Corsicato in 5 curiosità

4 febbraio 2014 • Le 5 Curiosità, Vetrina Cinema

A proposito di Davis (in originale Inside Llewyn Davis) è il nuovo film dei Fratelli Coen, che ha vinto il Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes. A proposito di Davis è liberamente ispirato alla storia di Dave Van Ronk, folk singer degli anni Sessanta, uno che avrebbe potuto diventare Bob Dylan (era suo amico), e invece ha avuto meno fortuna. E forse meno talento… I Coen raccontano ancora una volta la storia di un perdente, come amano fare: il loro Llewyn Davis frequenta il Greenwich Village di New York, si esibisce in brani suoi (pochi) e classici tradizionali (molti), cercando successo e fortuna, e dormendo sui divani degli amici. Ad accompagnare Llewyn Davis (interpretato da Oscar Isaac) c’è un cast d’eccezione (Justin Timberlake, Carey Mulligan, Garrett Hedlund e John Goodman). E anche un gatto, Ulisse…

1. Llewyn Davis è un personaggio di finzione, i Coen ci tengono a precisarlo. La storia di A proposito di Davis non è proprio quella di Dave Van Ronk. Ma la scintilla da cui è nato il film è arrivata ai Coen dalla sua biografia, The Mayor Of MacDougal Street. E il film è un viaggio negli ambienti frequentati da Van Ronk, i veri locali del Greenwich Village di New York, come il Gaslight Cafe (The Gaslight è stato il nome in codice del film per le prime proiezioni non ufficiali) e il Gerde’s Folk City. L’atmosfera del film rimanda alla storica copertina di un disco di Bob Dylan del 1963, The Freewheelin’ Bob Dylan (riprodotta anche da Cameron Crowe nel suo Vanilla Sky): il direttore della fotografia Bruno Delbonnel l’ha presa come riferimento per la luce del film (nella foto qui sotto è evidente).

Oscar Isaac in A Proposito di Davis

Oscar Isaac in A Proposito di Davis

2. Dove l’ho visto? Llewyn Davis è interpretato da Oscar Isaac, attore 34enne, che era il marito di Carey Mulligan in Drive. Anche in A proposito di Davis recita accanto alla Mulligan, anche qui ha una storia con lei, e anche qui è piuttosto sfortunata… Isaac suona la chitarra da quando era bambino e ha suonato in band di ogni tipo, dal punk al soft rock.

3. Chi immaginava che i Fratelli Coen avrebbero omaggiato un nostro regista? De Sica? Rossellini? Fellini? No. Si tratta di Pappi Corsicato, a cui gli autori di Non è un paese per vecchi dedicano un omaggio intitolandogli un locale in A proposito di Davis: si chiama “Pappy Corsicatto”, ed è il localino dove Llewyn Davis si esibisce. A gestirlo è il personaggio interpretato da John Goodman.

4. La copertina del disco Inside Llewyn Davis, che si vede nel film, è ispirato a uno dei dischi di Van Ronk, Inside Dave Van Ronk. Nella foto di copertina si vede Van Ronk insieme a un gatto davanti a una porta. Eppure non è per questo che i Coen hanno deciso di mettere un gatto nel loro film. In realtà non avevano neppure notato il gatto sulla copertina del disco: è stato un art director a far notare loro la coincidenza durante la post produzione. Per Oscar Isaac, poi, non deve essere stato facile: lui odia i gatti, da quando prese un’infezione a causa di un morso… A furia di lavorare con più gatti sul set, hanno iniziato ad odiarli anche i Coen…

A proposito di Davis

A proposito di Davis

5. Il film si avvale delle preziosa collaborazione di T-Bone Burnett, autore della colonna sonora e già al lavoro con i Coen per Fratello dove sei?. È stato anche l’artefice del successo di Crazy Heart. Per la colonna sonora di A proposito di Davis ha riunito in studio artisti come Punch Brothers e Mumford & Sons. Il primo incontro tra Burnett e Oscar Isaac, il protagonista di A proposito di Davis, è stato molto semplice: Burnett ha fatto suonare un disco di Tom Waits per oltre un’ora. “Quella è stata la prima lezione” ha raccontato Isaac. “Per me è stato come il Maestro Miyagi (quello di Karate Kid, ndr). Credevo che da un momento all’altro mi chiedesse di dipingere una staccionata!”.

Di Maurizio Ermisino per Oggialcinema.net

A Proposito di DavisBob Dylancarey mulliganDave van Ronkfratelli CoenGarrett HedlundInside Llewyn DavisJohn GoodmanJustin TimberlakeOscar IsaacPappi CorsicatoT-Bone BurnettThe Freewheelin’ Bob Dylan


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :