Magazine Sport

a tutta “B” – 17°giornata – Di Lorenzo Nicolao

Creato il 10 dicembre 2013 da Simo785

a tutta “B” – 17°giornata – Di Lorenzo NicolaoLo scontro diretto tra Lanciano e Palermo è solo un pari

L’Empoli di Sarri non ne approfitta, 1-1 a Crotone

La 17esima giornata di serie B quasi superstiziosamente non porta bene. Poche squadre riescono ad approfittare delle partite di questa settimana aprendo ulteriormente il ventaglio dei pronostici che potrebbero avverarsi dalle prossime settimane. I riflettori erano puntati sullo scontro diretto del Biondi tra Lanciano e Palermo, dove i rosanero vincevano 1-0 fino all’ultimo minuto. Proprio fino all’ultimo, perché appena prima dell’annuncio del tempo di recupero della ripresa, Turchi insacca il pallone tradendo le aspettative di coloro che avevano ritenuto sufficiente il vantaggio del solito Belotti. D’altro canto nemmeno la capolista Empoli riesce a trovare lo sprint per una mini fuga in classifica e si infrange sul muro del Crotone. Solo un pareggio di 1-1 e nessuna variazione nella zona alta della classifica. Campionato cadetto che invece di offrire un quadro più chiaro di quelle che sono le gerarchie stagionali, nasconde ancora i favoriti accorciando ulteriormente le posizioni delle ventidue squadre. In zona playout vincono Ternana, Novara e Padova. I biancorossi già nell’anticipo di venerdì avevano battuto il Cesena al Manuzzi per 1-0 grazie alla rete del gioiellino Pasquato. Invece Ternana e Novara vincono di misura in casa, sempre con il risultato di 1-0 e portano a casa tre punti fondamentali. Preziosissime le marcature di Masi, che lascia a mani vuote una squadra rivelazione come il Latina e Rubino, storica bandiera degli azzurri sempre utilissima per le partite più incerte. Tutt’altro che facile i novanta minuti contro il Modena, sebbene al Silvio Piola. Il Bari riacciuffa il pareggio al 77′ contro un’agguerrita Juve Stabia che nemmeno in questa occasione è riuscita a conservare il vantaggio di Baraye. Invece, sempre rimanendo nella parte bassa della classifica, ennesima sconfitta della Reggina che non riesce ad uscire dal sua striscia negativa per merito di un buon Brescia che vince 2-1 grazie ai goal di Caracciolo e Grossi. Successo esterno molto significativo è quello del Pescara che prolunga la serie di risultati utili battendo il Siena al Franchi per 3-1. La rete di Giacomazzi non addolcisce le marcature amare di Ragusa, Politano e Maniero. Infine Cittadella e Trapani si spartiscono un punto a testa tra la doppietta di Di Roberto e i goal di Rizzato e Mancosu. Per le dinamiche della classifica poco possono aggiungere la vittoria del Carpi contro il Varese per 1-0 e lo 0-0 tra Spezia e Avellino al Picco nel posticipo serale del lunedì. Tanto accade in questo campionato, ma per ora non basta a determinare fughe o a segnare destini, quando ormai mancano quattro partite alla fine del girone d’andata e alla pausa invernale. La 18esima giornata si articolerà nell’arco del weekend iniziando con l’anticipo del venerdì tra Reggina e Siena al Granillo. Prima del posticipo domenicale delle 12:30 tra Lanciano e Pescara si disputeranno gli altri incontri durante il pomeriggio di sabato, come sempre alle ore 15:00. L’Empoli affronterà al Castellani il Cesena di Bisoli mentre il Palermo ospiterà al Barbera il Cittadella. Interessante la sfida tra Trapani e Avellino al Provinciale, entrambe matricole rivelazione provenienti dalla Lega Pro. Infine il Latina giocherà contro l’ostico Crotone di Massimo Drago, provando a riprendersi dalla sconfitta di Terni che ha rappresentato una brutta interruzione nella scia più che positiva dei nerazzurri laziali.

Lorenzo Nicolao   


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine