Magazine Informazione regionale

Acqua pubblica, acqua privata: (quasi) tutto pronto per il referendum

Creato il 03 febbraio 2011 da Lapulceonline

acquaLa Corte Costituzionale ha dato il via libera ai Referendum per l’Acqua Pubblica e così anche ad Alessandria si costituisce il Comitato Refendario “2 Sì per l’Acqua Bene Comune”, associazione nata da cittadini comuni impegnata ormai da tempo nella lotta alla privatizzazione della principale risorsa di vita del pianeta.

Pertnto, in vista del refendum che si terrà in una domenica ancora da stabilirsi tra il 15 marzo e il 15 giugno prossimi (al quale tutti verremo chiamati), il Comitato si è riunito ieri sera in un’iniziativa pubblica per discutere l’argomento. Il dibattito si è tenuto presso la Camera del Lavoro di Alessandria e ha visto la partecipazione di diversi esperti del settore, tra cui il docente ordinario di Diritto Civile presso l’Università di Torino, Ugo Mattei, e il rappresetnante del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, Corrado Oddi.

Durante il convegno si è discusso del futuro dell’acqua stessa, ma soprattutto delle pospettive positive e vantaggiose per tutti in caso al refendum vincesse, come si è auspicato, il Sì. Inoltre, è stato deciso di inoltrare la proposta di accorpamento del referendum per l’acqua con le elezioni amministrative di primavera al fine di evitare spechi di tempo e di denaro.

Dopo la straordinaria raccolta firme che ha visto protagonisti 1 milione 402.035 cittadini italiani (quasi 5.000 in provincia di Alessandria), i movimenti per l’acqua pubblica si attendono- per il marzo/giugno 2011- una consistente affluenza alle urne.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :