Magazine Diario personale

Acquarello: quando quel colore fa la differenza

Da Ritarossa
Chi dipinge lo sa bene: alcuni colori danno soddisfazioni ed altri solo dispiaceri.

ACQUARELLO: QUANDO QUEL COLORE FA LA DIFFERENZA

L'usine - Acquarello di Jean-Louis Morelle


Attenti al giallo, non è una raccomandazione per chi guida ma per chi usa i gialli , quelli di cadmio in particolare, che sono un po' troppo impositivi ! Il colore che in assoluto è stato una calamità nella mia vita da acquarellista è il cremisi di alizarina ! Mi ricordo di un bel lavoro che un'amica mi raccomandò di ombreggiare con del grigio di payne e cremisi di alizarina.
Lei era una professionista dell'acquarello, quindi mi fidai...disaster senza master che lo potesse rimediare!
Da allora che sia permanent carmine o alizarin crimson sto alla larga, non solo mi è uscito dal cuore ma anche dalla tavolozza.
Un'altra bestia nera per me è il viola Winsor, ci sciupo tutto quello che tocca ed infatti mi sono rifornita di colori violetti Schminke, che  sembrano più congeniali alla mia mano.
Ora che vi ho raccontato i miei disagi con certi colori,  voglio presentarvi due colori amatissimi, versatili e con una sola pecca: sono difficili da trovare e comprare se non online.
Ma tutti gli amori importanti sono sempre un po' contrastati.
Il primo è il Blu Blockx, un blu conosciuto tramite Jean Louis Morelle ed Ewa Karpinska.
ACQUARELLO: QUANDO QUEL COLORE FA LA DIFFERENZA

Scorre scuro come il velluto, brillante come un cielo del sud, chiarissimo come l'acquamarina. Ha una estensione bellissima, crea scuri in un attimo e neutri facili e deliziosi insieme al suo partner Red Oxyde Transparent  di Rembrandt.
ACQUARELLO: QUANDO QUEL COLORE FA LA DIFFERENZA

Questi due colori reagiscono alle tecniche umide creando fusioni e aureole volontarie, e lasciano riprendere facilmente il bianco carta.
MAI PIU' SENZA!

ACQUARELLO: QUANDO QUEL COLORE FA LA DIFFERENZA

L'insieme delle prove di oggi

Immaginate una terra di siena un po' bruciata, un colore che è giallo caldo dorato se diluito, rossiccio se meno diluito e bruno, anche molto scuro, se usato a corpo, ma senza i problemi di trasparenza, miscelabilità e granulosità delle terre.
Red Oxyde Transparent di Rembrandt è il colore sostitutivo delle terre quando l'effetto delle terre non è desiderabile ed è per questo che Morelle e la Karpinska lo hanno proposto nei loro libri.

ACQUARELLO: QUANDO QUEL COLORE FA LA DIFFERENZA

Piu' Rosso Ossido e poco Blu  e cambia tutto...si arriva ad un grigio così chiaro che
 nell'angolo in basso sembra il bianco della carta invece è il misto dei due colori...


Se guardo i lavori dei pittori francesi (e del resto del mondo) riconosco subito queste amate presenze.
Usati in coppia in varie diluizioni si prestano a fare dei neutri che danno valore al bianco carta, con una semplicità che non ho trovato in altre coppie di colori.
L'esperienza dei Maestri è importante, anche se tramandata attraverso i libri, ed io ve la passo volentieri, perchè questi due colori possono fare la differenza!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Acquarello master....disaster!

    Acquarello master....disaster!

    A chi non è capitato di trovarsi davanti ad un acquarello che sembrava tanto promettente e poi è rimasto lì, nel limbo delle creazioni a metà? Il più bravo degl... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello a modo mio

    Acquarello modo

    Succedeva già ai tempi della scuola, ogni studente ha il suo modo di studiare. Chi studiava in perfetto silenzio, da tappi nelle orecchie, chi studiava con la... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello con la gouache:jean-claude chaillou

    Acquarello gouache:jean-claude chaillou

    Essere una pittrice autodidatta è stata ed è una piccola avventura. Ho incontrato maestri di tutti i tipi attraverso i libri, edizioni francesi , edizioni... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello e freddo siberiano

    Acquarello freddo siberiano

    Ancora neve, questa notte il vento ha di nuovo depositato la neve gelata sul mio terrazzo.Somiglia al gelo del freezer ed in effetti le temperature sono quelle. Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello naturalistico: susan d.bourdet

    Acquarello naturalistico: susan d.bourdet

    Era un vero piacere passare alla Librerìa Manzoni di Torino e sfogliare "veramente" i libri che ora trovo su Amazon, poter capire se facevano per me ...ne... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello: bagnato su bagnato!!!

    Acquarello: bagnato bagnato!!!

    Dipingere uno sfondo bagnato è per un acquarellista un momento di entusiasmo!I colori sono pronti, la carta è pronta...Dopo aver dipinto lo sfondo,... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI
  • Acquarello rapido,senza disegno

    Acquarello rapido,senza disegno

    Imparare l'acquarello è un lavoro a tempo pieno.Si possono frequentare scuole ma se non si dipinge molto,in questa tecnica,forse più che in altre si vede la... Leggere il seguito

    Da  Ritarossa
    DIARIO PERSONALE, FAI DA TE, TALENTI