Magazine Opinioni

Addio Italia !!

Creato il 24 ottobre 2012 da Cirignotta @cirignotta

Addio Italia !!La crisi economica continua ad acuire il disagio giovanile e determina delle scelte dovute da parte dei neo laureati e dei volenterosi che vogliono affrontare il mercato del lavoro. Possiamo parlare di espatrio di massa sono, infatti, quattro milioni secondo il ministero degli affari esteri ,gli italiani che già hanno fatto questa scelta. Tra il 1993 e il 2011 gli occupati maschi sono scesi di 40.000 unità (fonte Istat), il Sud ha pagato il maggior scotto. Aumenta il numero dei giovani che restano in casa - 41,9% sono giovani tra 25 e 34 anni, quelli che vivono ancora in famiglia, contro il 33,2% del 1993-1994. Il 45% dichiara di restare in famiglia perché non ha un lavoro e non può mantenersi autonomamente. Il prolungamento della permanenza in casa con i genitori si estende anche a giovani adulti:il 7% fra 35-44 anni vive ancora in famiglia, dato raddoppiato. Si dimezza in 20 anni la quota di giovani che esce di casa per sposarsi. Un vero disagio giovanile e dei pensionati che porta ad abbandonare l’Italia. Le mete più ambite la Germania, il Nord ed il sud America. Internet in questo senso rappresenta la sponda di appoggio per creare una base solida prima del grande passo (Italiainfuga.com). Si và dalle possibilità imprenditoriali nella tecnologia pulita o nelle nuove figure come la House Sitter che bada alla casa di persone che per un periodo vivono altrove. Molti i suggerimenti per aprire un’attività imprenditoriali  in Brasile, in Australia mentre in Canada viene data la possibilità di un visto dedicato a chi vuole fare impresa (Star-Up), anche i pensionati che in Italia non riescono a sbarcare il lunario hanno la possibilità di essere ben ospitati a Panama. Con meno di 350 euro al mese si può vivere discretamente il Thailandia,Cambogia,Belize e Costa Rica. In pratica si può vivere meglio dell’Italia in molti paesi, la testimonianza di un pensionato che oggi vive a Sofia da benestante è significativa, visto che in Italia faceva la vita da povero. Sul sito ( Scappo.it ) basta una e-mail per andare a Singapore con un’offerta su misura. L’Addio all’Italia,quindi, sembra oggi diventato un luogo comune visto che nel periodo 2000-2011 abbiamo avuto una crescita media annua pari allo 0,4%, l'Italia infatti risulta ultima tra i 27 stati membri dell'Unione europea.    Di Maurizio Cirignotta

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Silvio addio

    Mi dispiace davvero per gli ottusi, i poveri di spirito e i disonesti dentro che hanno trovato in Berlusconi il loro spirito guida. Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Tredicesima addio

    Tredicesima addio

    E’ successo in Grecia, poi in Portogallo, è appena successo in Spagna e non c’è dubbio che succederà in Italia. L’Europa ha di bello che è totalmente sfatta,... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Addio George

    È morto in Texas, all'età di 74 anni, pare per cause naturali, l'attore Herman Hemsley. Ai più il suo nome probabilmente non dice nulla, ma per quelli della... Leggere il seguito

    Da  Cortese_m
    ATTUALITÀ, OPINIONI
  • Tredicesima addio

    Tredicesima addio

    E’ successo in Grecia, poi in Portogallo, è appena successo in Spagna e non c’è dubbio che succederà in Italia. L’Europa ha di bello che è totalmente sfatta,... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Addio Aldo!

    Addio Aldo!

    È scomparso all'età di 58 anni Aldo Maldera, ex giocatore di Milan, Roma e Fiorentina. L'ex terzino sinistro, 10 presenze in Nazionale, ha vinto in carriera... Leggere il seguito

    Da  Freeskipper Italia
    POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Vecchia lampadina addio

    Vecchia lampadina addio

    Quanti di noi (almeno quelli della mia generazione) avranno passato nottate a leggere o a studiare sotto la luce di una lampadina a bulbo con il filamento di... Leggere il seguito

    Da  Lucia Navone
    ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE, SOCIETÀ
  • Addio a Fabbrica Italia, ecco il nuovo orizzonte Fiat

    Marchionne è stato costretto negli ultimi giorni a svelare il grande bluff dei venti miliardi di investimenti per il progetto Fabbrica Italia, mai realmente... Leggere il seguito

    Da  Oblioilblog
    SOCIETÀ