Magazine Internet

Al via su RaiDue “Matador”: Enrico Mentana il primo a scendere nell’arena

Da Kobayashi @K0bayashi

Questa sera, martedì 28 febbraio, comincia su RaiDue “Matador”, il programma in quattro puntate che indagherà – in seconda serata – le biografie di altrettanti grandi giornalisti italiani di successo (Enrico Mentana, Bruno Vespa, Gad Lerner e Michele Santoro) per svelare l’intreccio tra informazione e politica negli ultimi 25 anni di storia e il “dietro le quinte” di trasmissioni che hanno fatto la storia della tv italiana.

mentana_enrico_tg_la7

Nella prima puntata il protagonista sarà Enrico Mentana, volto storico del Tg5 e ora alla guida del tg serale di La7 che apre il prime time della rete Telecom. Matador, con immagini originali di repertorio che scandiranno la cronologia del racconto, ripercorrerà la carriera dell’anchorman dal colloquio in Rai con l’allora direttore del Tg1 Emilio Rossi alla vicedirezione del Tg2, dalla creazione del nuovo telegiornale di Canale5 alla sfida di Matrix contro la corazzata Porta a Porta, e ancora i contrasti con Berlusconi, il caso Eluana Englaro e le clamorose dimissioni da Mediaset, la trattativa e l’approdo a La7 e i buoni risultati d’ascolto (e di critica) del suo nuovo telegiornale.

A raccontare Mentana saranno anche alcuni testimoni dei momenti salienti della sua carriera: Giovanni Stella, ad di Ti Media, che ricostruirò i retroscena della trattativa per l’attuale direzione del tg di La7; Giuseppe Soffiantini, imprenditore sequestrato al centro di un grande caso di cronaca qualche anno fa; l’ex direttore di Canale 5 Giorgio Gori; l’ex dirigente FIninvest Alessio Gorla, i direttori del Corriere della Sera e di Repubblica Ferruccio De Bortoli ed Ezio Mauro e tanti ex colleghi di Mentana (Clemente Mimun, Vincenzo Mollica, Cristina Parodi, Massimo Corcione, Alessandro Banfi, Gaia Tortora, Filippo Facci).


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog