Magazine Programmi TV

“All’osteria delle Br, paraponziponzipo’”: ecco la canzone che si canta negli asili di Milano composta dalle mamme del Parco delle Basiliche. Ma lo Zam ( denuncia De Corato) resterà aperto fino al 2016 gestendo un ristorante abusivo

Creato il 02 marzo 2014 da Claudiober

“All’osteria delle Br, paraponziponzipo’”: ecco la canzone che si canta negli asili di Milano composta dalle mamme del Parco delle Basiliche. Ma lo Zam ( denuncia De Corato)  resterà aperto fino al 2016 gestendo un ristorante abusivoIl pulman che porta i visitatori dell’Expo in giro  turistico per Milano passa proprio davanti alla scuola occupata  dallo Zam: e un enorme murale dipinto dal “Caravaggio dello Zam”, tale Ozmo, insulta proprio l’Expo . Bel biglietto da visita  che prepara il comune di Milano per l’avvenimento che dovrebbe rilanciare la città. Insulti,slogan aggressivi  e  un ristorante abusivo aperto magari per i turisti,  nel centro di Milano e proprio davanti alla fermata del pullman: con il consenso silenzioso -pare-  del vicesindaco De Cesaris che aveva promesso uno sgombero .Lo rivela Riccardo De Corato, l’unico consigliere rimasto in trincea dell’opposizione a denunciare  la sponsorizzazione  silenziosa  che il Comune di Milano sta facendo del ristorante abusivo , con annessa discoteca e smercio di superalcolici ai minorenni di tutta Milano, aperto al parco delle Basiliche dal centro sociale Zam, uno delle organizzazioni studentesche più aggressive e violente , che senza mezza termini in questura chiamano ” la nave scuola delle nuove BR”.

“All’osteria delle Br, paraponziponzipo’”: ecco la canzone che si canta negli asili di Milano composta dalle mamme del Parco delle Basiliche. Ma lo Zam ( denuncia De Corato)  resterà aperto fino al 2016 gestendo un ristorante abusivo
“Nell’ultimo piano triennale delle opere pubbliche del 2013 della Giunta Pisapia è previsto per il 2016 la demolizione e ricostruzione della Scuola Materna di Via Santa Croce,5 che in stato pericolante ospita attualmente il Centro Sociale Zam con un fornitissimo Ristorante-Osteria, totalmente abusivo ed esentasse.Inutile ricordare che sui muri ci  sono anche scritte che inneggiano al terrorismo. E dove i frequentatori disturbano mamme e nonne nel vicino parco delle Basiliche in Piazza Vetra. Costoro hanno inviato una petizione al Sindaco senza ricevere ovviamente alcuna risposta. L’abbattimento e la ricostruzione di questa scuola avrà un costo di 3.750.000 euro e ad oggi ed è inserito nel piano triennale Opere Pubbliche per il 2016. Vorremmo sapere se i cittadini dovranno attendere il 2016 per veder sgomberato questo edificio, visti gli enormi problemi che costoro stanno creando ai residenti della zona di fronte alla Chiesa di Sant’Eustorgio e sopratutto nel parco di Piazza Vetra dove le mamme e le nonne hanno denunciato come costoro oltre al ristorante abusivo spacciano e consumano marjuana, senza che nessuno si faccia vivo per reprimere questo fenomeno”.

Intanto, negli asili e nelle scuole elementari  di Milano il tam tam corre e la canzoncina ironica diffusa dalle mamme del parco delle Basiliche si diffonde tra i bambini . ” La cantiamo perchè le nostre mamme non vogliono   la droga nei parchi e il ritorno al terrorismo ” spiega  un ragazzino di 3 elementare in via Santa Croce. E’ stata una  maestra a diffondere il testo della canzoncina, che sta diventano una hit contro la Giunta  milanese che permette che un centro sociale che inneggia alla P38 e al terrorismo degli anni di piombo resti aperto nel centro di Milano, vicino a una scuola.Che dicono gli assessori Granelli, Bisconti, Del Corno, D’Aldonso? Tacciono imbarazzati….

“All’osteria delle Br, paraponziponzipo’”: ecco la canzone che si canta negli asili di Milano composta dalle mamme del Parco delle Basiliche. Ma lo Zam ( denuncia De Corato)  resterà aperto fino al 2016 gestendo un ristorante abusivo
Ecco intanto il testo della canzone :

All’osteria delle Bierre, paraponziponzipoò
Chiede un wuisky un minorenne!
Qui c’è solo un gran casino!
Mica danno lo scontrino

All’osteria delle Bierre!parapoziponzipò
ne vedremo delle belle
Mica vendon caramelle
lì si vendono le canne…

All’osteria delle bierre
Mica vendon dietorelle
qui si vende la maria
che ne dice  Pisapia?

all’osteria delle Bierre
l’assessore vien di notte
ha un’idea balzana in testa
dare il parco ai punkabbestia

all’osteria delle Bierre
l’assessore ha una pierre :
per le scuole si pretenda
lo spinello per merenda

All’osteria delle Bierre
Dentro il parco coi pippotti
Giran già tra le panchine
i picciotti delle’ndrine

all’osteria delle bierre
del bon ton chi se ne fotte
con le scope e le padelle
ecco arrivano le mamme

all’osteria delle bierre
fanno a botte anche le nonne
non abbiamo più paura
spacciatori spazzatura

all’osteria delle bierre
niente droga poche palle
spacciatori su carogne
su tornate nelle fogne

all’osteria delle bierre
venderem cara la pelle
basta droga tutto l’anno
basta coca basta sballo

all’osteria delle bierre
qui rischiate solo botte
ubriachi e bar Rattazzo
qui c’aveva rotto il cazzo …

all’osteria delle bierre
vi daremo quattro sberle
solo yogurt e solo latte
e a dormire a mezzanotte


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :