Magazine Italia

Anfiteatro Campano: Le notti di Spartaco

Creato il 11 agosto 2015 da 2giromondo @2giromondo

Cerchiamo sempre più spesso la bellezza, la storia e l'arte in altri paesi, spostandoci per migliaia e migliaia di chilometri, quando poi… a 5 minuti da casa disponiamo di straordinari tesori di inestimabile valore e splendore.


Anfiteatro Campano, Smcv

Anfiteatro Campano illuminato dalla luce della luna


I tre anfiteatri romani più grandi del mondo in ordine di grandezza sono ilColosseo, l'Anfiteatro di Capuae l'Anfiteatro di El Jem. L’Anfiteatro Flavio, il Colosseo, si trova a Roma ed è il simbolo per eccellenza dell’Italia e della sua capitale, l’Anfiteatro di El Jem si trova in Tunisia ed è uno dei migliori esempi di rovine romane in Africa e poi c’è l’Anfiteatro di Capua che si trova a Santa Maria Capua Vetere e verosimilmente è il primo anfiteatro del mondo romano, nonché sede della prima e rinomatissima scuola digladiatori.

Santa Maria Capua Vetere

Anfiteatro Campano


Amphitheatre of Santa Maria Capua Vetere

Giochi di prospettive 


L’Anfiteatro Campano è celebre proprio grazie alla sua scuola di gladiatori, dalla quale proveniva il famosissimo Spartaco, il gladiatore ribelle che guidò la rivolta degli schiavi nel 73 a.C. Ancora oggi la figura di Spartaco è assocciata alle doti di coraggio e astuzia oltre che di umanità, e per molti storici è divenuto il simbolo della rivolta della classe servile contro quella padronale.
“Le notti di Spartaco” è un iniziativa volta a far rivivere l’Anfiteatro Campano, proprio attraverso la storia dello schiavo-gladiatore, divenuto l’icona più famosa dell’antica Capua e protagonista delle “passeggiate narrate tra la storia”. Per l'occasione, l’Anfiteatro è stato aperto gratuitamente dalle ore 22:00 alle ore 1:00, nelle sere del venerdi 31 luglio e sabato 1 agosto
Potevamo mai farci sfuggire questo appuntamento serale e non ripercorrere la storia di questo luogo di inestimabile importanza?!
Durante la visita, la guida ci ha narrato la storia dell'eroico Spartaco. Il giovane nacque in Tracia da una famiglia di pastori, per miseria o per ambizione accettò di entrare nell'esercito romano, ma intollerante alla dura disciplina finì per disertare e scappare. Catturato, fu condannato alla schiavitù e successivamente, intorno al 75 a.C., fu venduto a Lentulo Batiato, che possedeva la scuola dei gladiatori a Capua. Qui, nell'arena dell'Anfiteatro Campano ha inizio la sua leggenda, Spartaco si mise a capo della rivolta del 73 a.C. e insieme ad altri gladiatori riuscì a scappare dall'Anfiteatro per rifugiarsi ai piedi del Vesuvio, dove mise su un enorme esercito. Dopo svariate vittorie Spartaco e gli altri ribelli furono sconfitti e i loro corpi nudi furono crocifissi lungo la via Appia. Ancora oggi Spartaco è ricordato come un valoroso combattente, non solo schiavo e gladiatore ma soprattutto come un eroe.

Anfiteatro Capuano

I resti del colonnato esterno


Inside Amphitheatre of Santa Maria Capua Vetere

L'Arena


Anfiteatro Capuano

Ingresso ai Sotteranei


Percorsi di luce Anfiteatro

Percorsi di luce nei sotterranei 

Santa maria capua vetere

Percorsi di luce nei sotterranei 

Un’atmosfera nuova, ben diversa dalla classica visita alla luce del sole ( Un tramonto all'Anfiteatro Campano ). Un' aura suggestiva creata dalla discreta illuminazione e dal luce delle stelle e della luna,una cornice di grande bellezza e di grande valore archeologico, che purtroppo ancora in pochi sanno apprezzare…

Il nostro è quindi un invito a non distogliere lo sguardo dal reale stato del sito, tenuto non all'altezza dell'importanza storica e artistica che possiede. Negli ultimi anni tanti sono stati gli interventi e gli eventi organizzati per la salvaguardia e la tutela di questo sito, ma non bastano..  Circa 3 mila visitatori sono stati registrati nelle prime serate della manifestazione, e seppur sia un significativo numero, non deve essere consideato come un obiettivo raggiunto anzi come l'incipit di un nuovo inizio!


Anfiteatro Santa Maria Capua Vetere

Ingresso Occidentale


Anfiteatro Capuano

Ingresso Occidentale



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines