Magazine Sport

Anno di passione! (by Marius)

Creato il 06 gennaio 2014 da Simo785

 

Il nuovo anno si preannuncia carico di passione per chi ama lo sport.

Gli eventi quadriennali o annuali che vedranno assegnare un trofeo o un titolo sono innumerevoli ma soprattutto di altissimo livello.

Il campionato italiano di calcio sembra essersi già chiuso, con cinque mesi di anticipo, la Juventus sembra di un’altra categoria anche per la fu imbattibile Roma di Luis Garcia. I bianconeri sembrano lanciatissimi verso il terzo titolo di fila e, soprattutto oggi, nessuno sembra poterli fermare. Ci penserà la primavera? La Roma dopotutto ha subito una sola sconfitta e sono i torinesi che stanno viaggiando oltre ogni limite immaginabile. Potranno davvero continuare così?

La Coppa dei Campioni si preannuncia di livello stellare agli ottavi di finale, chi solleverà la mitica Coppa? Barcellona, Bayern, Real Madrid, una squadra di Manchester, Arsenal? Io vi butto lì un Paris Saint Germain (?!?)

E’ l’anno dei mondiali di calcio brasiliani, l’evento nell’evento.  Il paradiso del calcio ospita il più appassionante trofeo planetario, l’esito sembra scontatissimo in favore dei padroni di casa ma altre trentuno nazioni non la pensano così e i soliti noti, almeno, non lasceranno nulla di intentato per farci ricredere. A partire dai campioni in carica di Spagna ai cugini d’oltreoceano argentini passando per i panzer tedeschi e, perché no, per noi: santi, poeti e calciatori. Forse non era proprio così il detto ma sulla terza definizione son certo di non sbagliarmi…

Il primo Evento dell’anno sarà però tra un mese, in Russia, a Sochi si sfideranno tutti i migliori atleti delle discipline invernali nell’appuntamento più alto, le Olimpiadi.  Hockey su ghiaccio, pattinaggio, slittino, sci in tutte le sue declinazioni e tante altre discipline, anche cosiddette minori, ci appassioneranno per due settimane, tutte d’un fiato con la speranza di sentir risuonare l’inno di Goffredo Mameli al termine delle gare.

Marc Marquez saprà stupirci ancora in MotoGP, l’esperienza maturata nel 2013 lo renderà imbattibile? Valentino è ormai un ex pilota, come sembra da tre anni a questa parte o potrà dire ancora qualcosa?

Che ne sarà del reame di Sebastian Vettel in Formula 1? Dopo quattro stagioni gloriose le nuove regole e i nuovi motori turbo da 1600 cc sapranno regalarci nuove inaspettate sorprese o il più forte sarà sempre re Sebastian alla guida dei gioielli di Adrian Newey? Raikkonen saprà riportare passione ed entusiasmo a Maranello? La Mercedes saprà finalmente rendere efficaci ed efficienti i propri ingenti sforzi economici?

A proposito di Re, in bocca al lupo Michael.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog