Magazine Cultura

Anteprima “Ho sognato il Re” di Abdellah Taia

Creato il 29 febbraio 2012 da Alessandraz @RedazioneDiario

Anteprima “Ho sognato il Re” di Abdellah Taia

Pubblicato da Francesca Rossi Giovane autore marocchino al suo terzo romanzo, vincitore del Prix De Flore 2010, Abdellah Taia si conferma una delle voci più innovative ed espressive del panorama letterario arabo. Nel romanzo Ho sognato il Re il tema principale è quello dell’amicizia sgretolata dall’invidia e dalle divisioni di classe. Può ancora accadere, soprattutto in quei luoghi in cui è fortissimo il divario tra ricchi e poveri, che la sete di possesso e la gelosia trasformino un sincero affetto in una guerra senza esclusione di colpi
Titolo: Ho sognato il Anteprima “Ho sognato il Re” di Abdellah TaiaRe Autore: Abdellah Taia Casa editrice: Isbn Edizioni Traduzione: Stefano Valenti Pagine: 144 Data di Uscita: 1 marzo 2012 Prezzo: 16,90 euro Trama È il 1987. Sulla strada che collega Rabat e Salé, due adolescenti aspettano il passaggio del re Hassan II. Uno proviene da una famiglia ricca, l’altro è povero e vive con il padre, da quando la madre li ha abbandonati per inseguire il sogno di una vita libera. In occasione della visita ufficiale del Re, è l’amico ricco a essere scelto per dargli il benvenuto e baciare la sua nobile mano. Nonostante l’intensa amicizia – l’amore – che lega i due ragazzi, gelosia e invidia finiranno per trasformare il loro legame in una guerra spietata, destinata a concludersi nel sangue. Una vera e propria tragedia shakespeariana, ambientata in un Marocco profondamente diviso, da un autore coraggioso che affronta una nuova sfida politica con la forza della sua lingua intima e dolce.
E’ il Marocco degli anni Ottanta a fare da sfondo a questa amicizia tenera ma destinata a sfociare in un odio devastante. Sembra quasi che i due protagonisti siano destinati a farsi la guerra: uno è nato ricco e privilegiato e pertanto ha l’onore di accogliere il re in visita ufficiale. L’altro è povero e la vita si è già accanita su di lui. Eppure i romanzi, i film, la stessa realtà, ci hanno insegnato che l’amicizia vera non si basa sul denaro o sul potere, ma sulla tolleranza ed il rispetto reciproci. Dunque essa può nascere anche dove meno la si aspetta, magari tra due persone che provengono da mondi completamente diversi. Nulla di strano. Il problema è, semmai, quanto può durare questo “idillio”.  Nel libro Ho sognato il Re la gelosia e l’invidia si insinuano subdolamente tra i due protagonisti, mettendoli uno contro l’altro. A nulla serve la ragione, la razionalità e il buon senso. I sentimenti cosi malvagi iniziano ad attecchire quasi senza che ci si renda conto della loro presenza; piccole fitte senza un vero motivo che diventano, lentamente, pesi insopportabili e cambiano profondamente chi li prova. La storia narrata da Taia è destinata a finire nel sangue, come una moderna tragedia di Shakespeare. Non c’è, dunque, nessun rimedio all’invidia? Si può solo sperare di non provarla mai e cercare di vivere bene con ciò che si ha, combattendo per sé e basta? La scrittura di Taia è incisiva ma nello stesso tempo delicata. Il periodo storico affrontato non è dei più semplici: gli anni Ottanta in Marocco, infatti, sono il periodo del lento ma inesorabile declino di Hassan II. Permangono, comunque, un sistema dittatoriale piuttosto rigido e una repressione politica attuata su vasta scala. Moltissime furono le persone uccise, esiliate o “scomparse” a causa delle loro idee. Il Paese uscirà da questo periodo, battezzato “anni di piombo” solo con le riforme attuate negli anni Novanta. Abdellah Taia, acclamato dalla critica, ha il compito di ricostruire un momento storico di forti divisioni e di incertezze, attraverso le lacerazioni morali e interiori dei due protagonisti e mettendo in contatto il macrocosmo storico del Marocco di allora con il microcosmo intimo dei personaggi. L’autore sarà in Italia per l’uscita del suo terzo libro, in occasione della III° Edizione del Festival de la Fiction Française. Le tappe del suo viaggio italiano sono: giovedi 1 marzo a Roma alla libreria Giufà alle ore 18.30; venerdi 2 marzo a Milano alla libreria Les Mots alle ore 19.00.
BiografiaAnteprima “Ho sognato il Re” di Abdellah Taia Abdellah Taia è nato nel 1973 in un quartiere popolare di Salé, in Marocco. Vive a Parigi, dove svolge un dottorato in lettere e lavora come giornalista e sceneggiatore. Ha seguito le vicende della Primavera Araba per diverse testate, tra cui Le Monde e Courrier international. Isbn Edizioni ha pubblicato i romanzi L’Esercito della Salvezza (2009) e Uscirò da questo mondo e dal tuo amore (2010)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Il mio Re Lucertola

    Lucertola

    Jim Morrisondi Frank LisciandroDiario FotograficoGiunti Editore € 19,50 pagine 174Frank Lisciandro,fotografo di New York, frequentò i corsi di sceneggiatura e... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • "Re Giorgio" a Castellammare

    Giorgio" Castellammare

    Sabato 10 febbraio, ore 18.30.sala Ruccello Multisala Montil, Castellammare di Stabiasecondo incontro della rassegna letterariadiretta da Vincenzo Aiello... Leggere il seguito

    Da  Luigiderosa
    CULTURA, LIBRI
  • Anteprima "I Longobardi. Il re solo" di Sabina Colloredo

    Anteprima Longobardi. solo" Sabina Colloredo

    Pubblicato da Elisabetta Bricca Titolo: 568 d.C. I Longobardi. Il re solo Autore: Sabina Colloredo Prezzo: Euro 9,90 Dati: 384 pagine Editore: Fanucci Collana:... Leggere il seguito

    Da  Alessandraz
    CULTURA, LIBRI
  • Re Giovanni

    Giovanni

    di William Shakespeare Voto: 8/10 And why rail I on this commodity? But for because he hath not wooed me yet; Not that I have the power to clutch my hand When... Leggere il seguito

    Da  Phoebes
    CULTURA, LIBRI
  • Anteprima:

    Anteprima:

    Ciao a tutti ragazzi! eccomi qui a parlarvi nuovamente di un'anteprima libresca! Questo è l'anno delle fate, dei draghi, degli immancabili vampiri e anche... Leggere il seguito

    Da  Bookland
    CULTURA, LIBRI
  • Ho sognato il re, Abdellah Taïa

    sognato Abdellah Taïa

    Ho sognato il re Titolo: Ho sognato il re Autore: Abdellah Taïa Editore: ISBN Pagine: 144 Prezzo: € 14,37 Pubblicazione: marzo 2012 ISBN: 978-88-7638-343-4... Leggere il seguito

    Da  Libriconsigliati
    CULTURA, LIBRI
  • Scacco al re

    Scacco

    Libro: Scacco al re, di Violet Winspear. Lettrice: Signora, sui 55 anni. Mi si siede accanto in questo tram di periferia. Ha un cappotto nero sul braccio, sembr... Leggere il seguito

    Da  Librimetro
    CULTURA, LIBRI