Magazine Talenti

Antica

Da Silviagriff
Sono piuttosto sconfortata e così penso che oggi abbonderò l’idea di scrivere altri post e mi dedicherò ad altre mie personali ...“passioni”.
Non serve dire che il post di Steve Jobs, versione “umana”, sempre sottoposto al giudizio implacabile di mio figlio, oltre a non aver ottenuto il minimo apprezzamento, è stato “stroncato”.
AnticaEh si, sono  stata “emotivamente bastonata” con frasi del tipo: - ”non capirai mai niente”, “ Steve Jobs è un figo “, “non hai proprio la testa Apple”… Insomma il messaggio che volevo trasmettere con il mio post: sul senso della vita e sul suo valore… non è proprio passato. Del tutto trasparente. Almeno a mio figlio.Ho pensato che è stato arduo il mio tentativo, soprattutto con un figlio adolescente; magari maggiormente predisposto a farsi marchiare una mela sul cranio... Ma io, ci provo sempre ... nella cieca speranza che passi, e che solo nella fase adolescenziale sia per lui valido il pensiero che tutto ciò che non si associa automaticamente a : "denaro", "tecnologia", "moda", sia da …sfigati… Anch’io a 15 anni ero cosi ?! Mah....!Certo che quando li avevo, era la preistoria, il cellulare per esempio era uno strumento ignoto, quanto alla mela invece che rasata, i miei, al massimo, me l'avrebbero data da mangiare !! Poi con uno zio che all’epoca ci riempiva la cantina di mele… Non c’erano altro che mele da mangiare a casa mia ! ;-)
AnticaOggi, i nostri figli si nutrono invece di tecnologia ( a volte vere e proprie indigestioni )… e quella non ha bisogno di essere masticata, come una mela. E cosi, i denti a che servono ?! A nulla ! Eppure… sono talvolta cosi aggressivi. Invece di parlare spesso "ringhiano", ci avete mai fatto caso ?!
Probabilmente ci sarebbe tanto su cui riflettere, soprattutto verso dove tutta questa tecnologia ci sta portando… noi esseri umani dotati di corpo molle, e non di schede o di chip…  Ma il discorso si farebbe lungo. Troppo. E cosi, invece di perdermi nelle lungaggini, preferisco dar retta alle mie primitive percezione di un leggero languore, salutarvi e andare a preparare un bel pranzo da mordere…
Resto una donna … all’antica e ...molle... ;-)
 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine