Magazine Società

Auguri Riprendiamoci Roma!!! (+3)

Creato il 11 febbraio 2012 da Riprendiamociroma

Auguri Riprendiamoci Roma!!! (+3)

foto: Repubblica.it


Riprendiamoci Roma compie oggi 3 anni. In tutto questo tempo ne abbiamo fatta di strada, siamo cresciuti, abbiamo preso consapevolezza delle nostre potenzialità. E abbiamo fatto tanto, in bene, per la nostra città. All'attivo abbiamo 50 passeggiate antidegrado, un numero imprecisato di blitz, dossier, segnalazioni, petizioni, raccolte firme. Siamo finiti sui giornali, sui telegiornali, nelle radio. Ma tutto questo ancora non basta. Perché non siamo ancora riusciti, se non in parte, a cambiare questa città. Per poter fare questo dobbiamo crescere ancora, e per crescere abbiamo bisogno di fare un ulteriore passo avanti. Abbiamo bisogno di collaboratori a tempo pieno. Abbiamo bisogno di una redazione composta da almeno due o tre persone. So bene che non è un impegno facile, ma è qualcosa di necessario. Per mantenere l'attuale standard di pubblicazione (una media di 7-8 post a settimana, e di 1-2 passeggiate antidegrado al mese), c'è bisogno di qualcun altro, oltre a me, che gestisca la pubblicazione dei post. C'è bisogno di segnalazioni continue, anche in quelle zone di Roma per me difficili da raggiungere perché molto distanti. Se un blog è gestito da una sola persona non può avere la certezza della costanza nell'aggiornamento. Esami universitari, lavoro, viaggi, impegni, contrattempi. Ma basta anche una semplice influenza a bloccare il flusso di pubblicazione del blog. Per questo è necessario che ci si organizzi al meglio e che ci siano almeno un paio di persone che lavorano con costanza al blog. Il contenitore c'è, i volontari anche, ora è venuto il momento di darsi un'organizzazione, in cui ognuno collabora attivamente per la sua parte. Solo così si può pensare di andare avanti, altrimenti tanto vale limitarsi all'ordinaria amministrazione. Andando a ritroso, si scopre che questi erano gli stessi auspici che ci facevamo un anno fa. Ma da allora è cambiato ben poco. Non facciamo passare un altro anno. Questo è l'impegno, da qui in avanti.
Riprendiamoci Roma si prende una settimana di pausa. Tiriamo il fiato per sette giorni. Intanto, discutiamo qui del nostro futuro.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Auguri, Europa

    Anche all'Europa formuliamo i nostri pubblici auguri. La settimana scorsa ci siamo rivolti all'Italia, considerando l'Unione del continente una tappa... Leggere il seguito

    Da  Antonio_montanari
    SOCIETÀ
  • Auguri

    Auguri

    Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile.(A Beautiful Mind)Auguri a tutti gli amici e ai lettori del mio blog. Leggere il seguito

    Da  Massimoconsorti
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Auguri sinceri

    Auguri sinceri

    Anche il 2011 è stato un anno complicato e faticoso. Spero che il prossimo vi porti tutto quello che desiderate. Si dice sempre così, è vero. E' facile e non... Leggere il seguito

    Da  Pasudest
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Auguri!

    Tra poche ore si consumerà il meraviglioso teatro della mattina di Natale. Già stasera è stata dura mandarli a letto. Tesi come corde di violino, gli Squali si... Leggere il seguito

    Da  Paolob
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Auguri Oblio

    Auguri Oblio

    Rubo due secondi di festeggiamenti per augurare tanta felicità a tutta la famiglia di Oblio Un augurio speciale va al amministratore di questo spazio,... Leggere il seguito

    Da  Oblioilblog
    SOCIETÀ
  • Auguri Peppino

    Auguri Peppino

    Domani è il compleanno di Peppino Impastato, il militante antimafia ucciso da Cosa nostra nel 1978, e di “Radio 100 passi” che compie due anni. Due ricorrenze... Leggere il seguito

    Da  Informamenfis
    INFORMAZIONE REGIONALE, SOCIETÀ
  • Auguri Peppino

    Auguri Peppino

    Oggi, 5 gennaio, Peppino Impastato avrebbe compiuto 64 anni. Peppino era un militante della sinistra extraparlamentare. Sin da ragazzo si era battuto contro la... Leggere il seguito

    Da  Andrea86
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ