Magazine Spiritualità

Avvicinarsi al Sacramento della Riconciliazione

Da Alessandra @aluzzingher
Avvicinarsi al Sacramento della RiconciliazioneBussate alla porta del mio cuore ma senza speranza e senza preghiera, nel peccato e senza il sacramento della riconciliazione con Dio. Lasciate il peccato e decidetevi figlioli, per la santità.
A volte rifletto sul valore del Sacramento della Riconciliazione. Bussare al cuore di Maria senza convertirsi vuol dire che è come se si ci rivolgesse ad una Banca per ottenere ciò che ci spetta. Il nostro impegno principale, in teoria, dovrebbe essere di compiere la volontà di Dio sulla terra. Si bussa al cuore di Dio per interesse, proprio come si fa alla porta di una banca! Senza fede né speranza...Dicendo questo, mi ritorna in mente l'esperienza di Gloria Polo quando raccontava che, prima della conversione, concepiva Dio come una sorta di bancomat. Non credeva, pregava solamente per ottenere, ma, una volta ottenuta la cosa, voltava le spalle a Dio. Bisogna avere il coraggio di decidersi per Dio, tagliare una volta per tutte con il peccato! Non si può avere due piedi in una scarpa... Non si deve andare dal Confessore semplicemente per sfogarsi, ma bisogna avere un vero pentimento nel proprio cuore e un saldo proposito di non cadere più...Certo, siamo fragili, però deve esserci la volontà di non cadere più in certe mancanze...

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazine