Magazine Salute e Benessere

Bambini: quali Giocattoli evitare?

Creato il 10 dicembre 2013 da Federina

giocattoli


Articolo scritto il 9-12-2013.

Anche quest’anno, c’è da giurarci, saranno numerosi i genitori disposti a fare i salti mortali pur di regalare ai propri piccoli i giocattoli richiesti a Babbo Natale. Tuttavia, nonostante la crisi che incombe sulle famiglie italiane, sarebbe sbagliatissimo puntare tutto sui prodotti a basso costo, in particolar modo quelli provenienti dalla Cina, tralasciando invece la sicurezza del giocattolo che ci si appresta ad acquistare per i propri figli.

Esistono, infatti, dei giocattoli economici che potrebbero rivelarsi inadeguati per la salute e la sicurezza dei più piccoli. Per salvaguardarli sarebbe dunque opportuno che le mamme e i papà, ma anche i nonni, gli zii o gli amici di famiglia, imparassero a riconoscere i giocattoli sicuri da quelli potenzialmente pericolosi.

Secondo le direttive del Ministero dell’industria, i giochi più idonei ai bambini devono essere realizzati con vernici e materiali rigorosamente atossici e non infiammabili, devono avere dimensioni tali da renderne impossibile l’ingerimento, devono essere costruiti in maniera tale da impedire che il bambino, grande o piccolo che sia, entri facilmente in contatto con batterie, ingranaggi e parti meccaniche, e naturalmente devono essere sprovvisti di parti appuntite, spigolose e taglienti.

Per fare però un po’ più di chiarezza, abbiamo deciso di proporvi una mini guida su quali giocattoli poter regalare ai vostri bambini e quali invece evitare al fine di garantire la loro incolumità.

Ecco dunque alcune utilissime indicazioni:


1) Scegliete i Giocattoli in base all'Età del Bambino

La prima regola fondamentale per fare un regalo sicuro è senz’altro acquistare i giocattoli adatti all’età del bambino. Ad esempio, regalare un peluche, una macchinina, una bambola o qualche altro giocattolo avente  piccole parti facilmente ingeribili a un bambino con meno di 36 mesi potrebbe rivelarsi un errore fatale, proprio perché i bimbi così piccoli tendono a mettere tutto in bocca. Occhio dunque alle parti smontabili e alla resistenza allo strappo. Nel caso specifico del peluche, un giocattolo apparentemente innocuo, il problema principale è rappresentato dai peli e da alcune piccole parti, come gli occhi o il naso, che il bambino potrebbe facilmente mordicchiare e ingerire fino a rischiare il soffocamento. Di conseguenza, se proprio non si vuole rinunciare ai pupazzetti, è importante scegliere quelli per neonati, privi dunque di una folta peluria e di parti in plastica.


2) Assicuratevi che il Giocattolo sia marchiato CE

La seconda regola, per nulla trascurabile, è acquistare giocattoli con la marcatura CE che determina la sicurezza del prodotto secondo la legge vigente. Il marchio deve essere indelebile e ben leggibile così come pure i dati del produttore o di chi ha importato il giocattolo per immetterlo sul mercato. Oltre la dicitura CE, non sarebbe male imbattersi anche nel marchio “Giocattoli sicuri”, una garanzia che attesta l’avvenuta certificazione da parte di terzi della sicurezza del giocattolo in tutti i suoi componenti. I giocattoli elettrici devono riportare, nello specifico, anche il marchio Imq (Istituto italiano del marchio di qualità) che ne assicura la conformità dal punto di vista elettrico.

3) Evitate i Giocattoli in PVC

Un altro consiglio utilissimo è quello di evitare i giocattoli in PVC morbido, soprattutto se il bambino è ancora nella fase in cui mordicchia tutto. Questo perché il PVC contiene il cloruro di polivinile, una sostanza pericolosa per la salute del bimbo, in particolare a livello dei reni e del fegato.


4) Evitate i Giocattoli troppo rumorosi

Dal momento che i bambini sono molto più sensibili degli adulti ai suoni, è importante evitare di acquistare giocattoli che producono rumori o suoni troppo elevati, così da proteggere l’udito dei più piccoli.


5) Badate bene alla Lunghezza di Corde, Lacci o Redini

I giocattoli dotati di stringhe possono rivelarsi piuttosto pericolosi per il rischio strangolamento, pertanto è fondamentale che queste abbiano una lunghezza e uno spessore tali da risultare assolutamente sicure.


6) Scegliete con Cura le Casette o le Tende indiane

Se siete intenzionati a regalare al vostro bambino una casetta in cui giocare e creare un mondo tutto suo, assicuratevi che questa sia ampiamente arieggiata e priva di chiusure automatiche che potrebbero bloccarlo all’interno.


7) Attenzione ai tanti Cavallini, Coniglietti o Giraffe cavalcabili in Gomma

Qualora vogliate acquistare uno dei tanti animaletti cavalcabili in gomma, consigliamo di prestare grande attenzione ai materiali. In questo caso la marca fa veramente la differenza, evitate dunque quelli super economici in vendita nei negozi cinesi e non solo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :