Magazine Sport

Basket: il Cus Torino vola alla bella di quarti di play-off

Creato il 09 maggio 2013 da Sportduepuntozero

Cus Torino vs VareseCon un quarto d’ora devastante il Kopa CUS annichilisce la Robur Varese e porta la serie dei quarti alla ‘bella’, riscrivendo anche la storia societaria, visto che finora i biancoblù mai avevano vinto prima un match di playoff in serie B. ll CUS aggredisce la gara fin dalla palla a due e ha il grandissimo merito di fare in attacco sempre la cosa giusta al momento giusto: Tassone dalla lunga (18 punti, tutti da tre, con 6/11), Ficetti dalla media (3/4), Raucci Persico (4/7) e Verri (5/6) da sotto, ben diretti da Danna. Ma è soprattutto dietro che Torino vince la sua scommessa fatta di tanto tanto lavoro in marcatura, a rimbalzo (42 a 29 alla fine) e nel taglia-fuori, dove anche Alberti e Francione danno un importante contributo. Non manca, come spesso capita in situazioni simili, la parte giocata dall’avversario: o meglio non giocata, visto che la Robur è la prima a non dare l’impressione di crederci, accontentandosi di qualche sprazzo qua e là.

Senza l’infortunato Mollura (ko per un problema ad una mano), Guidi opta per un quintetto inedito, lasciando fuori Tassone e Vitali e lanciando Francione e Ficetti. L’avvio energico della squadra gli dà ragione: Danna fa capire in fretta di essere in una di quelle serate, Raucci, che lo conosce ormai a memoria, lo asseconda in ogni movimento e il Kopa si presenta con un parziale che lascia sul posto la Robur: l’11-4 è firmato da Francione, in diagonale da tre. Per qualche minuto Varese fatica a capirci qualcosa, poi Matteucci colpisce in avvicinamento e la gara pare prendere quota: 15-12 al 7’. Entra Persico e per la Robur cala la notte più nera: il lungo cussino segna da sotto dopo un prorompente rimbalzo, quindi si fa ancora spazio in area e guadagna due liberi: dentro solo il secondo, ma sul successivo recupero della difesa, perfetta circolazione e piazzato da 3 di Ficetti: 23-13 a 31” dal 10’.
Difficile a crederlo, ma la gara di fatto finisce qui. Perché il Kopa capisce che può permettersi un po’ di tutto e insiste infilando la lama fino all’impugnatura: dopo 4’ senza canestri è ancora Persico a sbloccare il punteggio, quindi Alberti recupera palla su Matteucci e innesca una transizione chiusa da una tripla di Danna: 28-13 al 13’. Si vede anche Vitali entrato un minuto prima, Persico spazza l’area e colpisce ancora da sotto, imitato da Raucci, quindi è Danna in caduta libera dopo un’entrata spericolata a siglare il 34-16. Ci si accorge della presenza di Varese solo per qualche secondo – Persico rimedia un colpo al mento, fratello gemello di quello che l’aveva eliminato in gara1 – ma la scena è tutta di Torino: Alberti segna un libero, capitan Tassone spara dentro due triple delle sue e il vantaggio interno gonfia fino al 41-18 del 19’.

Dopo l’intervallo la Robur si ripresenta a zona e qualche grattacapo in più lo crea ai padroni di casa, anche se Tassone fa saltare per aria il Ruffini con la bomba del 48-25. Per quasi tutto il terzo periodo il margine oscilla intorno ai 17-18 punti, con gli ospiti che sfruttano il bonus e fanno sapere di esserci ancora sul  56-43 del 28’, ma, meno efficaci nella 2-3, incassano un altro siluro di Tassone a 40” dalla mezzora: 61-43.
Quando il capitano torinese infila dall’angolo l’ennesima tripla della serata in apertura di ultimo quarto cominciano davvero a scorrere i titoli di coda. C’è ancora tempo per la sesta tripla di Tassone (67-47 al 33’), per un 6-0 personale di Verri (77-53) e per il massimo vantaggio torinese dopo un libero di Alberti: 78-53. Lo 0-10 dei 2’ conclusivi, quasi tutto di Tacchini, arriva con il Kopa sotto la doccia e insaponato già da un bel po’.
Gara3 si giocherà sabato 11 maggio al PalaCampus di Varese.

KOPA ENGINEERING CUS TORINO-ABC ROBUR VARESE 78-63Parziali: 23-13, 43-20, 61-43
CUS TORINO: Danna 9, Vitali 2, Alberti 4, Persico 9, Ficetti 9, Tassone 18, Calzavara, Verri 12, Francione 3, Raucci 12. All. Guidi.
VARESE: Lombardi 7, Realini 9, Santambrogio 2, Lenotti, Mariani 3, Somaschini, Rovera F. 6, Rovera M. 12, Matteucci 14, Tacchini 10. All. Piazza.

Scopri tutte le attività di Cus Torino 

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :