Magazine Società

Brucia la città

Creato il 18 agosto 2011 da Giba1985
Una Porsche, lui ubriaco, il gestore di un locale della movida torinese diretto al mare, in Liguria. Il locale, per me, è davvero una tamarrata incredibile e mi stupisco che sia frequentato. Solitamente i torinesi, almeno quelli veri, hanno più gusto e quello è un posto da buzzurro, da guidos di Jersey Shore. E poi è situato in una piazza, piazza Cln, in cui s'è fatta la storia d'Italia, vicino c'era l'Albergo nazionale in cui venivano interrogati i prigionieri politici durante il fascismo.
Niente da fare, il protagonista di questo episodio vero sembra uscito da
Brucia la città
. Un punto in più per Giuseppe Culicchia per il realismo di questa Torino fighetta.
UBRIACO SU PORSCHE 911 CONTROMANO, DENUNCIATO A SAVONA E' TITOLARE NOTO LOCALE NOTTURNO DI TORINO
(ANSA) ALASSIO (SAVONA), 18 AGO - Ubriaco, viaggia contromano sull’Aurelia a bordo di una Porsche 911 cabrio ma e’ stato fermato in tempo dalla Polstrada che l’ha denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi all’alcoltest e per guida in stato di ebbrezza. Giovanni Candeloro, 46 anni, noto imprenditore della movida torinese, viaggiava a bordo della sua Porsche a velocita’ elevata e contromano quando poco dopo le 8 di stamani alcuni automobilisti lo hanno incrociato tra Alassio e Albenga. Sono arrivate diverse segnalazioni alla Polstrada che aveva una pattuglia nella zona. Gli agenti hanno fermato il piemontese. L’auto e’ stata posta sotto sequestro. (ANSA).

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine