Magazine Racconti

Capitolo 38

Da Blackvinylblues @blackvinylblues

“Mi hai riconosciuto, eh?” le dico.
“Già. Gli studenti si vestono male, ma non così tanto”.
Evidentemente lo stile Fonzie qui non ha attecchito.
Il cielo è ormai sgombro, e nell’aria c’è un dolce odore di pioggia appena terminata.
“Allora, come mai qui?” mi dice.
“Indago.” Come diamine mi è venuta questa frase? Proprio quello che dovevo evitare di dire…
“Su cosa?”
“Brutta storia. Ho incontrato Ralf, mi ha detto che hai un fratello.”
“Già. Lui ne ha fatta di strada. Anche io non scherzo. Dì la verità, quanta impressione ti ha fatto il vedermi così?”
Tanta.
“Non tantissima, in effetti immaginavo che avresti fatto qualcos’altro”
Che bugiardo.
“Piuttosto, parlami di questo tuo fratello, non mi avevi detto di averne uno.”
“Infatti non lo sapevo fino a 6 anni fa. Tramite Ralf ho scoperto che esiste un gruppo chiamato Autorità Federale responsabile per la documentazione della Stasi, che si occupa di questo. Ho scoperto che mia madre non morì, ma si trovò nella zona di Berlino Est nella notte in cui chiusero il passaggio. Era incinta di mio fratello.”
“Ma sei sicura fosse tuo fratello? Che documento ti ha fatto vedere?”
“Era un foglio fotocopiato nel quale era scritto che mia madre aveva dato alla luce un bambino; questo foglio aveva evidenti segni di come fosse stato fatto passare in una distruggi documenti.”
Come il foglio ritrovato nella stanza del cadavere. Come migliaia, se non milioni di altri fogli.
“Potresti farmene avere una copia?”
“Certo, se vuoi te la scannerizzo e te la invio.”
“Certo, manda a questo indirizzo. E’ di un amico, ora non ho il pc con me.” Le do l’indirizzo del commissario.
“Ma pensi possa essere coinvolto?”
“Onestamente non lo so. Che tu sappia è qui?”
“Sì, e non ricordo si sia mosso.”
Bene.
Entriamo in un pub. Fuori il cielo è ormai rosso per il tramonto. Vorrei seppellirla viva di domande, di curiosità. Farle LA DOMANDA.
Alla fine penso di sembrare un po’ scemo, assorto in questi pensieri con davanti un Daiquiri. Credo che mi si veda fissare intensamente dei cubetti di ghiaccio che galleggiano. Infatti vedo Marty ridere.
“Beh, come mai questa strada?”
“Diciamo che era una cosa che mi aveva sempre appassionata. Io non ho mai lasciato gli studi, sebbene lavorassi al Black Vinyl. Dopo che ho lasciato, mi sono trasferita a Monaco e mi sono laureata”
Fisso sempre più intensamente il Daiquiri. Roteo lentamente il bicchiere. Ne tocco il bordo. Non so come sparare il colpo che ho in gola da 25 anni.
“Vuoi sapere perché me ne sono andata, vero?”



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Capitolo 39

    Cazzo. Mi ha bruciato la domanda. Una domanda che non ho avuto in gola per circa 25 anni, quanto per quattro mesi, con circa 25 anni in mezzo. “In realtà pensav... Leggere il seguito

    Da  Blackvinylblues
    RACCONTI, TALENTI
  • Capitolo 40

    Carina Norimberga. E’ stato utile usare Google Maps in quel bar/internet cafè/Dio solo sa cos’altro. Nonostante sia ora un fervido retrogrado, devo ammettere... Leggere il seguito

    Da  Blackvinylblues
    RACCONTI, TALENTI
  • Capitolo 42

    - Pronto? - Sono io, scusa per averti appeso il telefono in faccia. Da Geroldsgrün ti hanno detto che la pistola che ha ucciso Johnny Smuzdzak non è la stessa... Leggere il seguito

    Da  Blackvinylblues
    RACCONTI, TALENTI
  • Capitolo 43

    - Un Long Island, grazie. Un Long Island, non questo beverone di alcol e ghiaccio. Non penso mi aiuterà a dimenticare, ma spero stemperi i pensieri. Quando... Leggere il seguito

    Da  Blackvinylblues
    RACCONTI, TALENTI
  • Virago Classic way

    Virago Classic

    Yamaha XV 750 Virago by Classic Way Classic Way Atelier - Guimarães, Portugal Leggere il seguito

    Da  Inazumaluke
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI
  • Galleggiando fra le ninfee

    Galleggiando ninfee

    Si sa che qualsiasi discorso si faccia intorno ad un quadro o ad un’opera d’arte in genere può cambiare radicalmente nel momento in cui finalmente la si riesce ... Leggere il seguito

    Da  Il Viaggiatore Ignorante
    VIAGGI
  • Little Dragons Cafe sta sta per arrivare su PC

    Little Dragons Cafe arrivare

    Un'avventura piena d'amore apre un negozio su SteamAkSys Games ha annunciato che il gioco di avventura culinaria Little Dragons Cafe arriverà sul PC il 15... Leggere il seguito

    Da  Marco Zuccardi
    CINEMA, CULTURA

Magazines