Magazine Società

Case della libertà con vista colosseo

Creato il 05 maggio 2010 da Faith

 

Avevo iniziato la mia serata di ieri con un senso di delusione nel cuore. Guardo Blob e scopro che a Domenica5, mentre io ero qui a deprimermi per tutte le mie faccende personali e familiari, Sgarbi aveva minacciato di denudarsi, si era tolto la camicia mostrando una tartaruga addominale di rara mollezza in cui naturalmente ho proiettato tutte le mie di mollezze addominali, e ho sentito con Vittorio un momento di grande comunanza.

Splendida la notizia che Vittorio, inoltre, ci tiene a darci: - Se venite a trovarmi a casa, nudo mi trovate! - ed è un bene saperlo prima...

Dunque, ero triste, tristissima, a terra, distrutta dal dolore, in un milione di piccoli pezzi. Nulla sembrava potermi tirare su.

All'apparenza non c'era nemmeno il modo di tirarsi su, un film, un porno, una puntata serale dei vecchietti di Uomini&Donne che fanno i rattusi fra di loro, insomma, qualcosa!

Nulla. Talmente nulla che la mia afflizione si rovescia su Ballarò, dove il primo argomento è LA CASA DI SCAJOLA. Non mi ha attratto molto la vicenda, ma decido di combattere il mio tedium vitae e provo a seguire la faccenda. Ospiti un finiano, Sallusti, il sindaco di Firenze e la sua zeppola, e per la sinistra vera D'Alema. Perchè il sindaco di Firenze non è di sinistra, non di vera sinistra almeno.

Se capite cosa intendo 

Case della libertà con vista colosseo

Non sono una folgore dei ricordi, ma nella mente mi ronza in testa questa vicenda di D'Alema e un'inchiesta di qualche anno fa, chiamata "Affittopoli". Non ricordo molto della vicenda, dovevo essere abbastanza piccola, disinteressata e innocente, ma anche senza sapere molto penso che la mossa di mandare D'Alema a parlare di Scajola, a parlare di case. Lupi, ah si, c'era anche Lupi, guarda D'Alema con la tipica espressione che si scambiano i politici, indipendentemente dalla bandiera sotto cui urlano. E' lo sguardo che dice: attenzione a come si parla stasera, che se la persona X ha fatto qualcosa, tu pure ne hai fatte altrettante. Quindi, stasera si gira in tondo.

E infatti Lupi e D'Alema girano in tondo, finchè a rompere il patto di omertà ci pensa Sallusti. E lì il delirio

Case della libertà con vista colosseo
 lol

VIDEO

Sorvoliamo sulla giustezza "letterale" o meno nel parallelo proposto da Sallusti, concentriamoci sui divertenti tentativi di evitare il farfugliamento di D'Alema, fino allo scoppio nel memorabile VADA A FARSI FOTTERE.

Senza pudore. Sallusti che dice che Scajola può essersi dimenticato che la casa gliel'ha comprata qualcun altro (in pratica H.M.), D'Alema che dice che era a norma di legge il suo affito equocanone e che quindi poteva benissimo stare lì. Vero, potevi, ma quanto prendi di stipendio tu? Tu, difensore degli operati?

Sempre più il porco che dice all'asino teniamoci puliti...

 

Foto in prima pagina di jaymce


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine