Magazine Cucina

cavatelli con cime di rapa e pomodorini

Da Tizi @TMarconetti

questo piatto straordinario me lo ha insegnato tantissimi anni fa Donna Francesca, pugliese e precisamente di Gravina ; ancora oggi la ringrazio infinitamente per avermi insegnato questa e tante altre ricette pugliesi…

per fare i cavatelli  alle cime di rapa, ovviamente si parte con il preparare la pasta fresca; Donna Francesca, mi ha insegnato quelli che si fanno con due dita, anche se in realtà, ci sono famiglie e luoghi  che prevedono l’uso del cavatello scavato con tre dita.

CAVATELLI CON CIME DI RAPA E POMODORINI 2

ingredienti per la preparazione dei cavatelli alle cime di rapa e pomodorini:

per la preparazione della pasta

  • 125 gr di farina OO
  • 125 gr di semola rimacinata di grano duro
  • acqua q.b per impastare
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

per la preparazione del condimento

  • 800 gr di cime di rapa
  • 5/6 filetti di acciuga
  • 1 spicchio di aglio
  • 5/6 pomodorini di Pachino
  • abbondante olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • peperoncino
  • pan grattato tostato ( a piacere)

sulla spianatoia mettere a fontana le due farine setacciate, aggiungere il cucchiaio di olio, quindi poco alla volta l’acqua tiepida fino a che l’impasto non risulterà elastico e ben liscio.

fare riposare almeno 1 ora sulla spianatoia coperto da una ciotola.

trascorso il tempo  riprendere la pasta , ricavare dei cilindretti che andranno tagliati a gnocchetti.

ogni gnocchetto andrà  scavato con l’indice e il medio . vi rimando a uno splendido tutorial. spolverare con la semola e lasciare seccare almeno un paio di ore, in modo che seccandosi, avranno più consistenza nella cottura.

prepariamo ora il condimento:

in un saltapasta mettere abbondante olio extravergine, aglio e acciughe in olio e peperoncino, fare imbiondire l’aglio e sciogliere le acciughe.

a questo punto aggiungere le cime di rapa (crude ) e saltarle in padella. ( io uso questo metodo perchè se le sbollento in acqua, tutto il buono si perde)

quando saranno quasi cotte, aggiungere i pomodorini tagliati in 4  e lasciarli insaporire nel condimento. regolare di sale ( in realtà ne andrà pochissimo in quanto ci sono già le acciughe)

scolare la pasta al dente, aggiungerla al condimento,  mantecare e lasciare insaporire per un paio di minuti, quindi impiattare.

a piacere potrete aggiungere pangrattato tostato.

CAVATELLI CON CIME DI RAPA E POMODORINI

sentirete che favola!


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines