Magazine Cucina

Ceppelliate di Trivento dolce provenente dal Molise.

Da Marisa
  • Ingredienti:

Per la pasta:

   1 kg di farina
   18 tuorli d'uovo
   500 g di zucchero
   500 g di lardo
   2 limoni
   5 g d'ammoniaca per dolci, o un pizzico di lievito in polvere

Per guarnire:

   marmellata di amarene
   zucchero a velo

Dolce provenente dal Molise, in particolare da Trivento nella provincia di Campobasso, e tipico per i giorni delle festività natalizie, le ceppelliate di Trivento sono dei dolcetti di pasta frolla a forma di mezzaluna con gusto leggermente fruttato.

Le ceppelliate di trivento, vengono prodotto ormai tutto l'anno, in particolare nel periodo natalizio.

ceppelliate

Preparazione: 

 

  • Versare la farina a fontana sulla spianatoia e nell’incavo battere i tuorli delle uova con lo zucchero, lo strutto e la buccia del limone grattugiata.
  • Aggiungere infine l’ammoniaca o il lievito ed impastare velocemente tutti gli ingredienti.
  • Stendere la pasta ottenuta con il mattarello e con una tazza ricavare tanti dischi dalla sfoglia, riempirli di marmellata di amarene (circa una cucchiaiata).
  • Ripiegarli su sè stessi facendo aderire bene i bordi e cercando di modellarli a forma di cornetto.
  • Infornare le “ceppelliate” a calore moderato: quando saranno cotte farle raffreddare e spolverizzare con abbondante zucchero a velo.
  • Per questi dolci non si consiglia di adoperare marmellata molto dolce, altrimenti i cornetti si apriranno facendo uscire il ripieno.
  • Nella ricetta originale ci sono 5 grammi di ammoniaca, ma la pasta con essa assume un colore biancastro, per cui si può sostituire con il lievito oppure eliminare entrambi.

Se ti è piaciuta la ricetta , iscriviti al feed cliccando sull'immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog