Magazine Lifestyle

Chatting with … Giulia Rositani

Creato il 08 aprile 2015 da Smilingischic

designer Giulia Rositani

Incontro la designer Giulia Rositani a Milano in una giornata piovosa e devo ammettere che sono anche un po’ emozionata dal momento che la seguo quasi fin dai suoi esordi. Ho indossato spesso le sue splendide e colorate creazioni ma non avevo ancora avuto la possibilità di associare ad esse un volto.

Arriva trafelata, quasi si scusa per il lieve ritardo ( tipo 5 minuti), non sa ancora che io ho dovuto forzare la mia natura per arrivare in tempo.

Ha uno sguardo intenso, lineamenti delicati, un atteggiamento composto, riservato, la ragazza della porta accanto praticamente. Ci sediamo e mi comincia a parlare del suo percorso professionale; più che parlare sembra raccontare una fiaba, con la stessa dolcezza, con la stessa ricchezza di particolari. Mi immergo così tanto nella sua storia di streghe cattive e elfi dal cuore buono, che mi dimentico anche di accendere il registratore. Ma in fondo non servirà.

La sua strada è caratterizzata da  grande tenacia e determinazione. “Certo! Sono una vergine ascendente ariete”. 

Una strada in cui c’è stato da subito solo un piano A. ” Non si può fare non si dice…  “. Sono d’accordo con te Giulia, verresti a ricordarlo anche a qualche mio alunno?!

Ambiziosa?  “Per forza, ma l’ambizione è un valore“. Soprattutto, aggiungo io, se abbinata a un talento eccezionale che l’ha condotta dopo i suoi studi, a soli 22 anni, a lavorare per Moschino. ” E qui ho imparato molto. Anche se poi a un certo punto ho deciso di cambiare. Fare altre esperienze”. A qualcuno potrebbe sembrare una scelta davvero fuori dal comune… in altri termini… Sei impazzita ????   ” I percorsi hanno una fine. Era il momento di cambiare“. Ah ecco.

designer Giulia Rositani

designer Giulia Rositani

Le idee le ha avute chiare sin da subito. “Dovevo averle. Vengo da un piccolo paese calabrese, dove non c’era niente”.

Giovanissima infatti ha preso la sua valigia ed è andata a Milano allo IED; una tesi insolita sui tessuti che le ha aperto una porta altrettanto imprevista, ovvero la possibilità di lavorare in una stamperia a Como. Qui sancirà il suo amore viscerale per la stampa e per i disegni su qualunque tipo di stoffa, dalla seta, al cotone al neoprene.

Una fortunata casualità….

Forse, ma in fondo siamo sempre noi che diamo un senso alle cose”. 

E quando è nata  la tua prima collezione ? 

Dopo lo stage in stamperia, il mio percorso da Moschino e un breve esperienza per un brand estero, ho iniziato a pensare che fosse venuto il momento di percorrere da sola la mia strada. Ero pronta. E poi chi non osa non ottiene vero? “

Certo Giulia! Posso prenderti come maestro spirituale? Vuoi adottarmi?

“E quindi a luglio del 2011 è uscita la mia prima collezione per l’estate del 2012″.

E arriviamo alle tue creazioni, meravigliose, colorate, una diversa dall’altra. Dove trovi l’ispirazione? Forse la domanda è un po’ banale. Tutto il suo mondo è in fondo colorato, dal suo paese di origine, ai suoi sogni, ai personaggi della sua vita. Non credo di potergliela fare.

Come nascono?

In che senso? “

Forse anche questa è sbagliata. Ma capisce. ” Faccio i disegni singoli e poi li assemblo. Ogni pezzo vive di vita propria . Sono tutti figli miei…”

Abiti, giacche, cappottini, gonne. Ogni capo  è un’opera artistica. Di grande qualità. Basta toccare i capi e indossarli per capire il lavoro che ci sta dietro.

Come fai a fare entrare tutto nella tua vita?

” Quando corri non ti rendi conto… “.

E sorride … lentamente.

Smilingischic-Sandra-Bacci-Giulia-Rositani-4

So che adesso sarete curiosissime di vedere la sua ultima collezione. E’ indubbio che ve ne parlerò ancora. Ma se non sapete aspettare potete farvi un giretto nel suo sito. E ricordatavi di sognare.

A presto. Sa

♥♥♥

Dettagli :

Giulia RositaniGIULIA ROSITANI OFFICIAL WEBSITE –  TUTTE LE COLLEZIONI - PAGINA FB 

ALCUNI MIEI LOOK IN GIULIA ROSITANI STYLE

Pics by Giorgio Leone  


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog