Magazine Informazione regionale

Che fine ha fatto la qualità?

Creato il 26 novembre 2014 da Bernardrieux @pierrebarilli1
CHE FINE HA FATTO LA QUALITÀ?Ve la ricordate la frase in oggetto rivendicata con grandissimo fervore dalla sanguigna consigliera Rita Sartori del PD l’anno scorso durante un consiglio comunale?
Quella sera, dopo nemmeno 5 minuti di orologio, si beccò in diretta web la copia della Certificazione della Qualità del Comune di Fidenza rilasciata a dicembre 2013.
Bene, oggi veniamo a sapere che Massari…ha improvvisamente perso in “qualità”...
Sarà bene avvisare anche l’ex consigliera Sartori che la Certificazione di Qualità del Comune di Fidenza, dopo 12 anni consecutivi e di cui gli ultimi cinque senza alcun rilievo, è saltata.
Come si dice nei bar del piazza di Fidenza “ci sono rimasti dentro”.
Ma come può essere successo? Cosa sarà mai accaduto?
Migliaia e migliaia di euro gettati al vento, per non dire di peggio, serviti a pagare consulenti (a partire dall’era Tedeschi e Massobrio), per codificare circa 90 processi, predisporre diagrammi di flusso e per pagare per anni un responsabile interno addetto alla qualità etc. etc…
Una piccola soddisfazione per chi si è fatto il “mazzo” per cinque anni rimanendo costantemente sul pezzo e che per molti era una spesa “inutile” e dannosa…
Oggi si può dire che senza dubbio ci si guadagnava…in qualità!
Ma non è finita qui, non solo usciamo nel 2014 dal sistema di certificazione della qualità dopo 12 anni consecutivi e dopo essere stato nel 2002 il primo comune di queste dimensioni in Italia a raggiungere il prestigioso obiettivo, ma paghiamo comunque la quota associativa "Qualità Comuni" per l’anno 2014.
Avremo anche il primato di essere il primo comune d’Italia ad uscire dalla Certificazione di Qualità?
Non ci possiamo credere, oltre al danno la beffa... 1.477,45 euro gettati dalla finestra!
Fermateli…!!!
Alla prossima
Occhio di Falcohttp://feeds.feedburner.com/BlogFidentino-CronacheMarziane

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog